"Smettila di fare figli": mamma di 4 bambini risponde a tutti coloro che criticano le famiglie numerose - Curioctopus.it
x
"Smettila di fare figli": mamma di 4…
È solo una bambina ma ha già 2 aziende: potrebbe andare in pensione a 15 anni Compra un furgone e lo trasforma nella sua casa: la scelta di questa ragazza per non pagare l'affitto

"Smettila di fare figli": mamma di 4 bambini risponde a tutti coloro che criticano le famiglie numerose

17 Gennaio 2022 • di Isabella Ripoli
43.715
Advertisement

Non per tutte le coppie è semplice scegliere di avere dei figli. E chi decide per il si, a volte potrebbe porsi un'altra domanda: quanti ne vogliamo?

Che siano uno, due o un po', la cosa dovrebbe riguardare solo ed esclusivamente la coppia di futuri genitori. Spesso però non è così. Soprattutto se si è abituati a condividere le proprie esperienze sui social. In questi casi potrebbero arrivare tanti buoni consigli da amici o conoscenti, ma anche un bel po' di critiche. Lo sa bene Anna Strode, una mamma di 33 anni che ha ricevuto molti commenti negativi per la sua scelta. Vi raccontiamo cos'è accaduto.


Anna è una giovane donna australiana che da sempre ha immaginato una famiglia numerosa"Ho sempre sognato di avere 4 figli e che quello sarebbe stato il numero perfetto sia per me che per loro", ha dichiarato la donna. Una scelta impegnativa che fortunatamente il suo compagno ha accettato e condiviso in pieno.

Anna ha parlato spesso della sua esperienza sul web e tutto è andato bene fino a quando non ha annunciato di essere in attesa del quarto figlio. A quel punto è successo qualcosa di strano: molte donne si sono scagliate contro di lei, dicendole che era ora di smetterla di fare figli. Le hanno perfino detto di vergognarsi per la scelta e che non è possibile leggere sempre di persone che sono incinte e che parlano della loro gravidanza"Mi hanno scritto di tutto. Mi hanno chiesto tante volte perché avevamo deciso di avere un quarto figlio. Addirittura mi hanno accusata di essere una persona che non crede nella contraccezione e sentenziato che nel tempo non mi piacerà stare con tutti questi bambini insieme".

Dopo questo episodio, Anna ha diminuito il numero di post sui social. Probabilmente la pressione era troppa e non è riuscita a sopportare altre critiche per la sua scelta. Ad un certo punto, però, non ha resistito e si è sfogata.

"Non ho mica chiesto alle persone di aiutarmi, o di procurare del cibo per i miei bambini o di cambiargli il pannolino. Ho solo condiviso la mia felicità e questo ha creato problemi". Parole che fanno riflettere su quanto possano essere duri i commenti della gente. A volte criticare gli altri sembra essere l'unica strada percorribile anche se non si hanno motivi reali. Anna e suo marito hanno preso una decisione per se stessi, perché essere così crudeli?

Advertisement

Un'esperienza che purtroppo hanno vissuto tante altre mamme. Capita sempre di più, infatti, di leggere accuse del genere soprattutto quando si tratta di una gravidanza. Anna, però, è felice così. Gioca, ride e si diverte con i suoi bambini. E chissà se 4 sarà davvero il numero perfetto... Voi che ne pensate? La scelta di questa mamma è giusta oppure avrebbe potuto fare diversamente?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie