Amazon porta Alexa negli ospedali per dare supporto ai pazienti e al personale sanitario - Curioctopus.it
x
Amazon porta Alexa negli ospedali per…
Chi mangia carne ha meno ansia e depressione di chi segue un'alimentazione vegana: lo studio Il cuscino per il mento che non sapevi di volere: ora puoi dormire comodamente durante i viaggi

Amazon porta Alexa negli ospedali per dare supporto ai pazienti e al personale sanitario

28 Ottobre 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.015
Advertisement

Compito delle grande aziende non è solamente soddisfare le esigenze di un vasto ed esigente pubblico: molte multinazionali si impegnano attivamente in questioni sociali. È ciò che ha scelto di fare Amazon: ha deciso di dotare gli ospedali degli Stati Uniti di Alexa - uno dei prodotti di punta dell’azienda statunitense - per fornire assistenza al personale sanitario.

La tencologia è parte della nostra quotidianità. I dispositivi elettronici non sono solamente utili nei momenti di svago: possono fornire assistenza nelle attività lavorative e facilitare alcuni processi. Consapevoli del potenziale del prodotto Alexa, Amazon ha annunciato - attraverso un comunicato stampa - che ad alcuni ospedali degli Stati Uniti (il Boston Children's Hospital, Cedars-Sinai in California, BayCare in Florida e Houston Methodist) verrà presto fornito Alexa per aiutare i pazienti a comunicare con il personale sanitario. In che modo quindi Alexa può semplificare la comunicazione? Alexa potrà controllare i dispositivi nelle stanze dei pazienti: “Gli operatori sanitari possono comunicare con i pazienti in modo rapido e semplice grazie a funzionalità come la chiamata e il Drop In, senza la necessità di entrare nelle stanze dei pazienti. Ciò consente agli ospedali di aumentare la produttività, conservare forniture mediche e dispositivi di protezione, come maschere, guanti e camici, e liberare il tempo del personale per fornire cure più personalizzate. “

 

Ma non è tutto: anche alcune case di riposo per anziani potranno sfruttare le potenzialità di Alexa: “Alexa consente ai residenti anziani di tenersi in contatto con i propri cari, connettersi con la propria comunità, accedere alle notizie della comunità e altro ancora, utilizzando il AmazonEcho dispositivo nella loro stanza. I familiari e gli amici al di fuori della proprietà possono stare tranquilli sapendo che possono facilmente entrare in contatto con i residenti tramite le chiamate Alexa”.

Amazon, nel pensare a questa soluzione, ha tenuto in considerazione la questione della privacy: Amazon ha infatti assicurato che nessuna informazione personale verrà condivisa e che le registrazioni vocali non verranno salvate. Alexa è entrata ormai nelle case di moltissime persone e aiuta i dipendenti negli uffici: il prossimo passo di Amazon è quello di implementare il suo utilizzo in strutture sanitarie con la speranza di poter essere d’aiuto ai pazienti e al personale. Cosa ne pensi di questa iniziativa?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie