Si dimette dal lavoro e il suo capo si vendica pagandogli la liquidazione in monete da un centesimo - Curioctopus.it
x
Si dimette dal lavoro e il suo capo…
Come farsi ascoltare dai bambini? 5 strategie per comunicare con loro in modo efficace 21 designer che avrebbero bisogno di prendersi una vacanza dopo quello che hanno fatto

Si dimette dal lavoro e il suo capo si vendica pagandogli la liquidazione in monete da un centesimo

13 Aprile 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
15.264
Advertisement

Siamo sinceri: trovarsi in un ambiente lavorativo sereno e stimolante è davvero difficile e, quando succede, è una grossa fortuna. La realtà che molte persone vivono giorno dopo giorno è ben altra, ricca di problemi e spesso fatta di colleghi non accomodanti o capi dispotici che approfittano del loro ruolo. Ne sa qualcosa Andreas Flaten, il protagonista della storia che stiamo per raccontarvi.

Questo impiegato statunitense della Georgia, esausto per la sua situazione lavorativa, ha deciso di dare le dimissioni dall'officina di riparazioni auto presso cui lavorava, la "A OK Walter Autoworks". Una decisione che il suo capo non ha affatto apprezzato, e per la quale ha mostrato tutto il suo risentimento in un modo che definire assurdo sarebbe riduttivo.

via: ABC 7 News

Si può dire senza esagerare che questo episodio abbia portato i problemi di lavoro tra capi e dipendenti a un livello superiore. Il motivo? Immaginate di dare le dimissioni, richiedere la liquidazione che vi spetta e di riceverla in ritardo, dopo diverse sollecitazioni, e soprattutto sotto forma di una montagna di monete da un centesimo ricoperte da una sostanza oleosa...

Se non ci credete, preparatevi a cambiare idea, perché è esattamente ciò che è accaduto al giovane Andreas. L'autore di questa disarmante vendetta è stato Miles Walker, il suo ex capo all'officina, al quale le dimissioni di Flaten non sono proprio andate giù. Ecco perché, nel momento in cui il dipendente se n'è andato, ha pensato bene di lasciare davanti a casa sua la bellezza di 91.500 monetine da un centesimo, unte e dunque inutilizzabili. Non solo: insieme ai soldi, che ammontavano a un totale 915 dollari, Walker ha fatto trovare ad Andreas anche un biglietto su cui ha scritto un insulto a chiare lettere.

immagine: Coinstar/Facebook

Insieme alla sua compagna Olivia, Andreas ha provato a ripulire i centesimi dal grasso che li ricopriva, ma si è trattata di un'impresa piuttosto complessa, dato che in due ore i due sono riusciti a rendere utilizzabili soltanto cinque dollari. Insomma: una rappresaglia decisamente poco cortese, quella di cui è stato protagonista il titolare dell'officina.

Advertisement

E la cosa forse più triste è che Walker, per il suo gesto, non ha nemmeno infranto regole o leggi. Il suo ex dipendente, insultato e preso in giro, non ha potuto far altro che rivolgersi a una ditta specializzata nel cambio delle monete, che ha provveduto a ripulire per bene i centesimi, fornendo poi ad Andreas il corrispettivo in contanti. La vicenda, resa nota proprio dalla fidanzata del giovane, ha suscitato un acceso dibattito, e molti utenti hanno solidarizzato con Flaten. Non ci resta che sperare che possa trovare un lavoro in cui nessuno si renda protagonista di "scherzi" come questo!

Tags: LavoriAssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie