5 consigli per conciliare il sonno e riaddormentarsi facilmente quando ci si sveglia durante la notte - Curioctopus.it
x
5 consigli per conciliare il sonno e…
Turista lascia l'auto davanti al cancello di un terreno: il contadino si vendica recintandola Educare i figli con punizioni e ricompense è davvero utile? La disciplina positiva sostiene il contrario

5 consigli per conciliare il sonno e riaddormentarsi facilmente quando ci si sveglia durante la notte

08 Aprile 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.828
Advertisement

Non riuscire a riaddormentarsi dopo essersi svegliati durante la notte è una cosa molto comune: dal 10 al 60% delle persone soffrono di diversi tipi di insonnia. Quella relativa al fatto di non riuscire a riaddormentarsi viene definita “insonnia da mantenimento del sonno”. Questa causa difficoltà ad addormentarsi, risvegli frequenti spontanei. Spesso non capiamo se i nostri risvegli siano causati da qualche disturbo esterno – come la necessità di andare in bagno o l’entrata di uno spiraglio di luce dalla finestra – o se siano inevitabili. Vediamo insieme qualche strategia per tornare a dormire più velocemente e svegliarsi così la mattina più riposati.

1. Indossa i calzini.

calzini hanno dilatano i vasi sanguigni dei piedi e trasferiscono il calore al resto del corpo. Secondo uno studio, infatti, aiuta a fornire al cervello un chiaro segnale: è ora di dormire. Un'altra ricerca ha dimostrato indossare calze a letto migliora la qualità del sonno e la sua durata. 

2. Fai alcuni esercizi per rilassare i muscoli ed esercizi di respirazione.

Fare dei piccoli esercizi di riscaldamento muscolare può essere molto utile: ti aiuteranno a rilassare tutto il corpo e ad eliminare lo stress. Chiudi gli occhi, rilassati e concentrati sui muscoli del tuo corpo. Parti dal viso, spostati poi su quelli del collo e della spalle e arriva fino ai muscoli dei piedi. Piega le dita tienile in posizione per qualche secondo, e poi rilassale. Dopo aver rilassato tutto il corpo, rilassa la mente con esercizi di respirazione: ispirare ed espirare lentamente aiuta ad allontanare lo stress e a rilassarsi.

Advertisement

3. Non usare il telefono: leggi un po'.

Gli schermi dei dispositivi elettronici – come pc, smartphone o tablet – emettono una luce che può sopprimere la produzione di melatonina, cioè di quell’ormone che aiuta a regolare il ciclo del sonno. Se hai la tentazione di fare qualcosa per conciliare il sonno, prediligi un libro: la lettura, e l’attenzione che devi prestare per comprendere ciò che leggi, sarà molto d’aiuto.

5. Annusa un po’ di lavanda

La lavanda è un'alleata del sonno. Annusare la lavanda, o berla in un infuso, non solo ti aiuterà ad addormentarti più facilmente ma migliorerà anche la qualità del tuo sonno. Nel caso in cui tu abbia l’olio essenziale di lavanda, facilmente reperibile in commercio, puoi odorarne qualche goccia o lasciare qualche gocciolina nella camera da letto.  

5. Ascolta musica rilassante.

immagine: bchplease/Unsplash

Una musica dolce e rilassante aiuta ad allontanare i pensieri negativi e favorisce il sonno. Quale musica ascoltare? Non esistono precise melodie in grado di farti addormentare, molto dipende dai tuoi gusti personali: ci sono canzoni che sono in grado di darti la carica e canzoni che hanno il potere di allontanare lo stress. Scegli quest’ultime e mantieni un volume medio-basso. Potresti dover provare con diverse playlist prima di trovare quella giusta per te.

Advertisement

E tu hai già sperimentato qualche metodo per tornare a dormire quando ti svegli nel cuore della notte? 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie