Questa bancarella vende le patatine fritte in foglie di banano per evitare l'uso di sacchetti di plastica - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa bancarella vende le patatine…
Quando il design lascia perplessi: 17 oggetti davanti ai quali non sappiamo se ridere o piangere 15 colpi di fortuna così spudorati che era impossibile non fermarsi a fotografarli

Questa bancarella vende le patatine fritte in foglie di banano per evitare l'uso di sacchetti di plastica

15 Gennaio 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.969
Advertisement

Che la plastica sia diventata un problema per il nostro ambiente è, ormai, un dato di fatto. Molte persone e altrettante attività ristorative stanno prendendo consapevolezza che il cambiamento parte da noi e diventa quindi fondamentale impegnarsi per evitare il più possibile il consumo del materiale in questione. In Guatemala una bancarella di street food ha deciso di servire le patatine fritte nelle foglie di banano per ridurre il commercio e il consumo di plastica monouso.

Nonostante si tratti di una piccola azione compiuta da una piccola attività ristorativa, l’iniziativa ha attirato l'attenzione dei clienti e delle altre attività. Sempre più persone sono state ispirate da questa bancarella. L’obiettivo condiviso è quello di prestare maggiore attenzione all’ambiente. Come sostituire i famosi e dannosi piatti di plastica? 

Le foglie di banano sono un prodotto naturale anticamente usato nelle pratiche culinarie, specialmente in alcuni paesi dell’America Latina. Ma, solitamente, le foglie venivano utilizzate da contenitore solo per determinati piatti della cucina tradizionale. Questi venditori ambulanti hanno deciso però di estenderne l'utilizzo ad altre pietanze, come le buonissime ed intramontabili patatine fritte. Hanno abolito anche le forchettine e, in sostituzione, hanno proposto dei semplicissimi stuzzicadenti in legno.

Si tratta di un'azione semplicissima, ma il cambiamento parte proprio così

Tags: UtiliStorieAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie