Galapagos: una guida turistica riesce a fotografare un rarissimo pinguino dalle piume bianche - Curioctopus.it
x
Galapagos: una guida turistica riesce…
Un'azienda presenta la sua Questa ragazza dipinge scene magiche e fiabesche intorno agli occhi: i suoi trucchi sono vere opere d'arte

Galapagos: una guida turistica riesce a fotografare un rarissimo pinguino dalle piume bianche

30 Novembre 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.319
Advertisement

Nella nostra mente, alcuni animali sono legati a caratteristiche ben precise, che non potrebbero mai essere diverse dagli standard in cui siamo abituati a farli rientrare. Pensate ad esempio ai pinguini: tutti, in un primo momento, immaginiamo questi animali nella loro classica colorazione nera e bianca.

Tuttavia sappiamo che la natura sa stupirci continuamente con sorprese ed effetti speciali, e l'uccello che stiamo per mostrarvi rientra proprio in questo discorso. Pensereste mai, infatti, di poter trovare davanti a voi un incredibile pinguino tutto bianco? Se la risposta è no, aspettate a dirlo, perché un animale del genere è il protagonista del sensazionale avvistamento avvenuto alle Isole Galapagos.

Si tratta di un pinguino estremamente raro, e si ritiene che un esemplare così sia il primo a essere stato scovato nella splendida cornice dell'arcipelago ecuadoregno. La "scoperta" si deve a Jimmy Patino, una guida che ha filmato l'uccello a Punta Vicente Roca, sull'isola Isabela, mentre era impegnato in un giro turistico.

Stando a quanto è emerso dopo che le immagini del volatile sono state rese note, si tratterebbe di uno Sphenicus mendiculus, un pinguino che si trova quasi esclusivamente sull'arcipelago ma che di solito non presenta una colorazione simile. Il motivo di questa sorprendente caratteristica sarebbe una sua pigmentazione leucistica, condizione che fa sì che le piume perdano colore, da non confondere con l'albinismo. Nelle creature che presentano leucismo, infatti, gli occhi mantengono una tinta "normale".

Sebbene questa deduzione non sia ancora stata accertata, di sicuro questo particolare pinguino ha rappresentato un vero primato per le Galapagos, e sarà oggetto di studi più approfonditi. La Isabela e le altre terre emerse dell'arcipelago si confermano ancora una volta luoghi in cui la natura riesce davvero a dare il meglio di sé, "contenitori" di meraviglia e biodiversità tutti da proteggere e che continuano a ispirare scienziati, esperti e non solo.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie