Questi sono 5 segnali che possono indicare un infarto in corso: conoscerli può salvare la vita - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questi sono 5 segnali che possono indicare…
Bellissime immagini di farfalle che bevono lacrime di tartaruga: il fotografo ci spiega perché lo fanno 18 immagini mozzafiato mostrano alla perfezione che la natura sa sempre stupirci con effetti speciali

Questi sono 5 segnali che possono indicare un infarto in corso: conoscerli può salvare la vita

22 Ottobre 2020 • di Marco Renzi
2.761
Advertisement

A causa di una vita sempre più sedentaria e di un'alimentazione poco salutare, i problemi al cuore sono ormai diffusissimi tra la popolazione mondiale: in molti casi si tengono sotto controllo e ci si convive, in altri purtroppo arrivano a diventare molto pericolosi.

Uno degli eventi più rischiosi collegati all'apparato circolatorio è sicuramente l'infarto, il cui solo nome è sufficiente ad incutere timore. Esso si verifica quando si interrompe il flusso di sangue diretto al muscolo cardiaco, così il tessuto va in sofferenza e a poco a poco muore.

In molti casi l'infarto è preceduto e preannunciato da alcuni sintomi precisi: conoscerli potrebbe aiutarci a preservare la nostra incolumità e quella delle persone che abbiamo intorno.

via: nhs.uk
  • 1. Dispnea: un infarto in corso può manifestarsi con una continuativa mancanza di aria, come se si fosse in affanno e non si riuscisse a respirare a sufficienza.
  • 2. Pressione toracica: sintomo di un infarto è un dolore acuto e persistente localizzato nella parte alta del busto, che può irradiarsi dalla zona centrare fino a raggiungere l'addome, la mascella e le braccia. Il dolore può accompagnarsi ad una forte pesantezza, che assomiglia alla pesantezza che si avverte nello stomaco dopo una grande abbuffata.
  • 3. Inappetenza: la persona con un principio di infarto può avvertire una sensazione di nausea, che legata alla pesantezza toracica la induce a perdere appetito e saltare vari pasti consecutivi.
immagine: healthline.com
  • 4. Stanchezza immotivata: un sintomo chiaro è una sensazione di affaticamento profonda e continua, non dovuta a un reale sforzo fisico e che non passa nemmeno se ci si concede un sonno profondo.
  • 5. Sudorazione fredda e vertigini: lo scompenso di circolazione provoca un malfunzionamento delle funzioni cerebrali, con conseguenti vertigini e annebbiamento generale.

Ovviamente ciò non vuol dire che ogni volta che si avverte uno di questi sintomi si debba subito andare al pronto soccorso. È infatti importante notare la durata e le cause: ad esempio, un leggero dolore al petto può capitare a tutti, ma di solito passa entro qualche minuto. Se invece persiste, è il caso di allarmarsi, soprattutto in presenza di altri sintomi.

La cosa migliore da fare in questi casi è chiamare immediatamente i soccorsi, evitando però di allarmare eccessivamente la persona, per evitare ulteriore stress al suo cuore già in difficoltà.

Tags: UtiliSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie