Una coppia trasforma una vecchia casa in un'abitazione autosufficiente: produce energia, cibo e acqua - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una coppia trasforma una vecchia casa…
83 milionari chiedono ai governi di aumentargli le tasse per finanziare i sistemi sanitari e le scuole in crisi Questa scarpa ha 2300 anni ed è stata ritrovata perfettamente conservata sotto uno strato di ghiaccio

Una coppia trasforma una vecchia casa in un'abitazione autosufficiente: produce energia, cibo e acqua

15 Luglio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.004
Advertisement

Quando si ristruttura una casa, in genere sono molte le cose a cui pensare per renderla al passo coi tempi e migliorarne l'estetica. Tubazioni, impianti, rivestimenti e mobilio, tuttavia, sono cose piuttosto "scontate" da fare: pensate se, oltre a tutto ciò che comunemente si fa per rinnovare un'abitazione, si riuscisse a renderla del tutto autosufficiente dal punto di vista energetico e alimentare, riducendo di molto le spese per chi ci abita.

Di sicuro è quello che hanno pensato Geoff Carroll e Julie Young, una coppia di Sydney che, affidandosi a un team di architetti, ha trasformato la loro casa degli anni Ottanta in un ambiente davvero ecologico e capace di produrre da sé le sue risorse di energia e cibo.

immagine: Arch Daily

Si chiama Aquas Perma Solar Firma e non è affatto una "casa" comunemente detta. Questa particolarissima abitazione che si trova nell'area urbana della metropoli australiana, infatti, incarna tutto l'impegno in favore dell'ambiente che i due proprietari hanno deciso di praticare giorno dopo giorno.

Un cortile centrale, ricco di vegetazione, dà a tutti gli ambienti la luce naturale di cui hanno bisogno e all'interno si trovano delle vere piantagioni per coltivare ciò di cui si necessita, perfettamente integrate con le stanze domestiche e in grado di migliorare la qualità dell'aria che vi si respira.

Advertisement

Dentro, tutto è pensato per essere flessibile, autosufficiente e a misura sia degli abitanti che dell'ambiente. Il merito va all'assiduo lavoro del team CplusC Architectural Workshop, che ha dedicato dodici mesi alla realizzazione di questo modello di "sostenibilità casalinga", ricevendone anche dei premi.

La vegetazione del cortile si unisce a quella delle colture idroponiche e dei giardini verticali, e in tutta casa sono presenti sofisticati sistemi per raccogliere e filtrare l'acqua piovana.

Ci sono persino una zona pollaio, dove i proprietari allevano i loro animali da cortile "domestici", e un'altra zona dove allevano i pesci.

immagine: Arch Daily

I sistemi di conservazione e produzione energetica consentono di tener traccia in ogni momento dei consumi e, per evitare sprechi di preziose risorse, gli architetti che hanno progettato Aquas Perma Solar Firma hanno dedicato una grandissima attenzione alla coibentazione dell'edificio, facendo in modo che fosse super-efficiente.

Un frutteto e un sistema di compostaggio, oltre che un sistema a pannelli fotovoltaici sono solo alcune delle ulteriori migliorie che questa "semplice" casa ha subito per diventare quella che è oggi.

Si tratta di un progetto davvero interessante, che sarebbe auspicabile replicare su larga scala, laddove possibile. Per ora, purtroppo, questa casa rimane il sogno realizzato di una coppia attenta all'ambiente.

immagine: Clinton Cole/Vimeo

Ci auguriamo che, prima o poi, tutte le nostre abitazioni assumano caratteristiche sempre più "green", accortezze di cui tutti abbiamo bisogno.

immagine: Clinton Cole/Vimeo
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie