Un uomo si veste da Tristo Mietitore per protestare contro la prematura riapertura delle spiagge in Florida - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un uomo si veste da Tristo Mietitore…
Un cagnolino mette in bocca i denti finti del proprietario, sfoggiando un esilarante Gli scienziati scoprono una nuova specie di vipera e la rinominano come un personaggio di Harry Potter

Un uomo si veste da Tristo Mietitore per protestare contro la prematura riapertura delle spiagge in Florida

24 Aprile 2020 • di Marta Mastrogiovanni
2.475
Advertisement

Quelli dettati dal Coronavirus sono tempi assai oscuri e incerti, in cui non si sa bene cosa ne sarà del futuro prossimo dell'umanità e, soprattutto, cosa ne sarà dell'estate 2020. Dopo giorni e mesi di isolamento forzato, infatti, il pensiero di molti è rivolto con speranza alle vacanze estive, nell'illusione che tutto ritorni "come prima" in breve tempo. Purtroppo, non solo le cose non torneranno a breve come prima - e, per alcuni versi, tutto ciò sarà un bene per il Pianeta - ma non sappiamo neanche se saremo in grado di goderci un'estate all'insegna del relax, del sole e della spiaggia. È troppo presto per sentirsi al sicuro dalla minaccia del Covid-19, eppure la Florida non sembra essere troppo preoccupata al riguardo, anzi ha annunciato la riapertura delle sue spiagge. In piena pandemia.

L'avvocato Daniel Uhlfelder non ci sta a far passare il messaggio della Florida sulla riapertura delle spiagge - è in gioco il futuro di tantissime persone, perché rischiare che una città intera contragga il Covid-19 solo per una riapertura forzata e prematura delle attività? Su Twitter, l'avvocato ha dichiarato che il 1 maggio sarà costretto ad andare vestito da "tristo mietitore" per far passare un altro messaggio, più importante: se venite al mare, potreste rischiare di morire. Sappiamo tutti quanto sia frustrante rinunciare a delle splendide giornate di sole in spiaggia, ma sappiamo anche quanto teniamo alle nostre vite.

In Florida sembra essere ormai un dato di fatto che le spiagge abbiano riaperto l'accesso al pubblico, ma ciò non trova tutti i cittadini d'accordo. Molti hanno espresso sui social la loro paura e il loro desiderio che tutti continuino a mantenere le distanze e, soprattutto, che stiano a casa.

La Florida ha un numero considerevolmente alto di contagi e diversi decessi, nonostante il governatore Ron DeSantis abbia affermato di aver scongiurato ciò che è successo a New York o in Italia. Non sembra affatto una scelta saggia quella di riaprire le spiagge in un momento tragico come questo. Troppo rischioso. 

Advertisement

Il 1 maggio vedremo l'avvocato Uhlfelder vestire i panni del tristo mietitore..sperando che incuterà un po' di terrore a chi deciderà di presentarsi in spiaggia

L'uomo ha preso ispirazione da un'iniziativa simile che aveva preso piede in Nuova Zelanda, volta a mettere in guardia i turisti e i cittadini sul rischio della balneazione. 

Potete seguire le esilaranti avventure del Tristo Mietitore su Instagram: il suo canale ha 444mila seguaci! Paradossale, no?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie