La Cattedrale Vegetale: la maestosa opera di architettura naturale realizzata da un artista italiano

Marco Renzi

28 Dicembre 2019

La Cattedrale Vegetale: la maestosa opera di architettura naturale realizzata da un artista italiano
Advertisement

La Cattedrale Vegetale, di cui forse alcuni di voi hanno sentito parlare, è un'opera progettata dall'artista italiano Giuliano Mauri (1938-2009) nei primi anni duemila, divenuta con il passare delle stagioni una vera e propria cattedrale vivente di ispirazione gotica.

Fu costruita secondo l'antica arte dell'intreccio: usando legno flessibile, chiodi, corde e picchetti sono state costruite le armature delle 42 colonne che compongono la struttura, all'interno delle quali, invece di cemento o mattoni, si sono sviluppati gli alberi e la vegetazione che dovevano essere il materiale da costruzione della cattedrale.

via cattedralevegetale.info

Advertisement

Ettore Galata Rizzardini

Le strutture portanti erano concepite per marcire nel tempo soccombendo alle intemperie, sostituite da legno vivo e rami che si sarebbero sviluppati nel corso delle stagioni. Il risultato, come mostrano le foto, è un monumento che muta di anno in anno, vivente ed inserito nel panorama circostante, grazie alla scelta di specie vegetali rigorosamente locali.

Giacomo Bianchi

Advertisement

Riccardo Senia

Pava

Virtual Sacred Space

Advertisement

Michele Salmaso

Arte Sella

Advertisement

Pierangelo Zavatarelli

Pava

Advertisement

santino

Luca Florio/Flickr

Purtroppo, come ogni struttura che faccia dell'elemento naturale la sua base di costruzione, la Cattedrale Vegetale era una struttura concepita per evolversi con l'ambiente e non per essere eterna. A dicembre del 2019 è stato quindi necessario procedere a mettere in sicurezza ed eliminare gli alberi che nel frattempo erano cresciuti troppo e rendevano pericolante la struttura, con conseguente rischio per i visitatori.

Il Giardino Sfumato

Advertisement