I guidatori delle Audi sono i più propensi ad avere comportamenti negativi: lo rivela uno studio - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I guidatori delle Audi sono i più propensi…
La tartaruga Alagba se n'è andata: aveva 344 anni ed era l'animale terrestre più vecchio del Pianeta La magia dei piccoli gesti: 18 foto che fanno tornare la fiducia nel genere umano

I guidatori delle Audi sono i più propensi ad avere comportamenti negativi: lo rivela uno studio

10.346
Advertisement

Dimmi che auto hai e ti dirò che guidatore sei. Potremmo riassumere così, in breve, i risultati di uno studio condotto per verificare proprio se esistano connessioni tra i comportamenti che molti automobilisti tengono sulle strade e il tipo di auto che scelgono di acquistare.

Ovvio: non si può mai, in nessun caso, generalizzare e dire che ci sono regole universali per questo genere di cose, ma a volte può essere interessante - e, perché no, divertente - avere un supporto statistico su impressioni, sensazioni e giudizi che magari diamo "a pelle", senza approfondire. Vediamo allora quali sono, secondo la ricerca in questione, gli automobilisti peggiori e più sconsiderati, con cui è meglio non trovarsi in difficoltà su strada.

Linee filanti, sportività, lusso e qualità tedesca, il tutto a prezzi non sempre economici. Stiamo parlando delle Audi, vetture prodotte appunto in Germania che, insieme a Bmw e Mercedes, rappresentano da sempre delle icone di automobilismo di classe. 

Purtroppo, però, secondo l'indagine condotta da Van Monster, uno dei maggiori siti specializzati nella vendita di veicoli commerciali di seconda mano, chi siede al volante di un'Audi potrebbe non essere sempre così "raffinato" come la sua auto. Il network inglese, per rendere un po' più reali o fittizi alcuni giudizi magari stereotipati, ha deciso di intervistare oltre 2000 persone, che in maniera anonima hanno confessato i loro "peccati" alla guida.

Dalle sportellate agli insulti, passando per il mancato rispetto della segnaletica, dei parcheggi, il lancio di oggetti dal finestrino e la scarsa attenzione all'incolumità delle altre auto: al primo posto della classifica generale sono balzati gli automobilisti che girano per strada proprio a bordo delle famigerate Audi.

immagine: Pxhere

Insieme a loro, in questa "lista nera" dei peggiori comportamenti su strada, i conducenti di Range Rover, Seat, Mini e Mazda, tutti - a vario titolo - risultati propensi, per loro stessa ammissione, ad atteggiamenti non sempre consoni e rispettosi. Nella classifica stilata dagli inglesi di Van Moster, poi, non sono mancate neanche menzioni agli automobilisti più virtuosi, definiti "angeli della strada".

E qui, i meriti maggiori in termini di tranquillità, sicurezza, rispetto e mancanza di scorrettezze, sono andati ai possessori di Volvo, Hyundai e Honda. Non male, a sorpresa secondo Van Monster, anche i guidatori di Bmw e Mercedes. 

Insomma, quello di cui vi abbiamo parlato è uno studio che può rivelare alcune caratteristiche, magari far sorridere o far riflettere sui lati migliori o peggiori delle persone al volante, non certo dei loro caratteri in generale.

Inoltre, anche se potremmo essere portati a pensare che a un'auto più potente possano spesso corrispondere comportamenti più prepotenti o scorretti, va ribadito con fermezza che non si può generalizzare e giudicare "a priori". I dati sono questi: resta comunque valida, necessaria e assolutamente prioritaria, la necessità di pensare sempre, e in ogni momento, alla sicurezza e al rispetto, qualunque sia il mezzo che si guidi.

Advertisement
Tags: AutoDivertentiCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie