Questa speciale alga può aiutarci a ridurre le emissioni di metano e a combattere il riscaldamento globale - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa speciale alga può aiutarci a…
Obesità: l'iniezione di questi 3 ormoni aiuterà a dimagrire senza ricorrere a operazioni invasive Frutta e verdura

Questa speciale alga può aiutarci a ridurre le emissioni di metano e a combattere il riscaldamento globale

31 Agosto 2019 • di Giuseppe Varriale
1.002
Advertisement

Il metano è uno dei gas-serra dell'atmosfera terrestre. Benché sia molto meno presente dell'anidride carbonica, ha un potenziale di riscaldamento globale 21 volte superiore.

La presenza di questo gas si deve, in maggioranza (60-80%), all'intervento umano. Una parte considerevole deriva anche dall'allevamento: le mucche sono infatti responsabili del 17% delle emissioni annue di metano.

Un nuovo studio ha forse trovato la soluzione per eliminare queste emissioni.

via: Usc.edu

Nick Paul, dell'Università della Sunshine Coast, ha fatto parte di un gruppo di ricerca australiano con il quale ha analizzato 20 diverse specie di macroalghe tropicali per vedere quali sarebbero state in grado di ridurre al meglio la produzione di metano dei bovini, una volta somministrate al bestiame.

Tra queste, ha attirato la sua attenzione una pianta tropicale, rosa e limacciosa, chiamata Asparagopsis taxiformis. Secondo le indagini di Paul, aggiungere solo il 2% di quest'alga nel cibo delle mucche ridurrebbe considerevolmente l'emissione di metano.

Il ricercatore ha scoperto che anche piccole quantità di Asparagopsis taxiformis riducono del 98,9% le eruttazioni delle mucche poiché riescono a bloccare quasi completamente la fermentazione del cibo negli stomaci di questi animali.

Ora, la vera sfida per Paul e il suo gruppo di ricerca sarà trovare il modo di estrarre dalle alghe i principi attivi che permettano di tenere sotto controllo la fermentazione del cibo. Oltre a ciò, bisognerà trovare un metodo per produrre, come se fosse una vera e propria coltivazione, grandi quantità di Asparagopsis taxiformis.

Si tratta di obiettivi non facili da raggiungere. Se, però, tutto dovesse andare per il verso giusto, saremo in grado di mettere fuori gioco almeno il 17% delle emissioni di metano del mondo, riducendo il riscaldamento globale.

Source:

https://www.usc.edu.au/explore/usc-news-exchange/news-archive/2019/august/burp-free-cow-feed-drives-seaweed-science-at-usc

Advertisement
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie