Questo bambino si reca tutti i giorni sulle spiagge della sua città per ripulirle dalla spazzatura - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo bambino si reca tutti i giorni…
Ecco come vivevano le donne iraniane negli anni '70 prima della Rivoluzione Islamica 20 immagini dal mondo che vi dimostrano che la natura è piena di segreti

Questo bambino si reca tutti i giorni sulle spiagge della sua città per ripulirle dalla spazzatura

6.336
Advertisement

Se pensate che per cambiare il mondo e per fare la differenza siano necessarie moltissime persone e tanto tempo vi state sbagliando di grosso. Ne è un esempio lampante un giovane ragazzo inglese di nome Louis-Matisse che ogni giorno raccoglie con le sue mani centinaia di rifiuti sulle spiagge della Cornovaglia. 

Nonostante i suoi soli 11 anni, Louis è diventato famoso ed è ormai un simbolo e un'icona nella lotta contro l'accumulo di rifiuti plastici in tutto il mondo. 

Louis-Matisse Nicholls è un giovanissimo ragazzo di Newlyn, in Cornovaglia (Regno Unito), che ha deciso di rimboccarsi le maniche e rendersi utile per il bene del pianeta. Nonostante i soli 11 anni di età, il bambino è diventato famoso sui social media per il suo impegno nella pulizia delle spiagge inglesi. La quantità che ogni giorno riesce a raccogliere insieme ai suoi genitori è veramente incredibile, da palline da tennis, reti in plastica fino a telefoni cellulari: immagini che vengono puntualmente pubblicate sui profili social del ragazzo. 

L'obiettivo di Louis-Matisse è cercare di incoraggiare ancor di più le persone a utilizzare sempre meno oggetti in plastica, gomma e tutti quei materiali che possono trasformarsi in veleno per i nostri mari. 

Advertisement

Il suo impegno sociale però non si limita soltanto alla pulizia delle spiagge: il ragazzo insieme ai genitori partecipa anche a incontri sui problemi ambientali e ha anche organizzato delle piccole mostre con gli scarti rinvenuti sulle spiagge della Cornovaglia. 

La comunità di Newlyn è rimasta affascinata dallo spirito di Louis tanto che lo scorso anno gli è stato consegnato il premio come "miglior giovane cittadino" della città, grazie alla quantità di rifiuti che è riuscito a raccogliere in tutto questo tempo. 

Advertisement

Il giovane è anche promotore dell'iniziativa "#2minutebeachclean" lanciata dall'organizzazione no profit The Beach Clean Network Limited. L'idea di base è che ogni pezzo di plastica raccolto è importante, che sia il risultato di due minuti oppure un'ora passata sulla spiaggia a raccogliere rifiuti.

Ogni anno milioni di persone si uniscono a questo movimento globale e Louis-Matisse è sempre in prima fila per cercare di attirare sempre più seguaci. 

Advertisement

Il messaggio che questo ragazzo vuole insegnarci è che anche con i piccoli gesti quotidiani possiamo aiutare a salvare il nostro pianeta. Per esempio consumando meno plastica, partecipando a iniziative per la pulizia di spiagge o foreste e facendo un'adeguata raccolta differenziata a casa. 

Tags: BambiniGreenAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie