Torna l'allarme botulismo: i medici dicono che mettere il miele sul ciuccio dei bambini può essere fatale - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Torna l'allarme botulismo: i medici…
Lo sport? Fa sempre bene alla salute, ma solo un tipo ha un effetto anti-età La Francia è il primo paese a bandire i cinque pesticidi responsabili della scomparsa delle api

Torna l'allarme botulismo: i medici dicono che mettere il miele sul ciuccio dei bambini può essere fatale

28 Dicembre 2018 • di Claudia Melucci
20.845
Advertisement

Il gusto dolce ha un effetto calmante sia sui grandi che sui più piccoli, nelle giuste quantità: capita spesso a noi adulti di concederci un qualcosa di dolce la sera o a fine pasto, come fosse una carezza. Anche con i bambini funziona e viene proprio da qui l'usanza di dare ai più piccoli il ciuccio con del miele sopra per farli stare più tranquilli in alcuni momenti.

Un'abitudine delle nonne, che sopravvive anche nei tempi moderni, ma che nasconde dei pericoli molto seri che tutti i genitori e chiunque si occupi di bambini piccoli dovrebbe conoscere. 

immagine: pixabay.com

Il miele è consigliatissimo dai medici che raccomandano addirittura di sostituirlo completamente allo zucchero: una sostanza naturale al 100%, utile anche per trattare i sintomi influenzali. 

Sarà indicato anche per i bambini? Con i più piccoli bisogna fare molta attenzione a cosa si dà loro: l'organismo, infatti, è ancora in fase di sviluppo e le difese non sono neanche lontanamente comparabili a quelle di un adulto. Ecco perché il miele rientra in quella categoria di alimenti da evitare di dare ai bambini, specialmente se più piccoli di 12 mesi.

Nel caso del miele si tratta di un pericolo di vita: nel miele, infatti, è possibile che siano contenute spore di botulino. Un nome per nulla ignoto, che sappiamo essere responsabile di alcuni incidenti gravi, che ha lasciato persone gravemente invalide o che si è rivelato fatale in altri casi. Il tratto digestivo dei bambini è un punto in cui le spore possono moltiplicarsi e produrre tossine botuliniche. Queste stesse tossine sono innocue per gli adulti e per i bambini più grandi, che con il tempo hanno sviluppato le capacità per impedire al Clostridium botulinum di proliferare. Lo stesso non vale per i bambini più piccoli di 12 mesi, sprovviste di queste difese. 

L'allarme botulino nei bambini è tornare a suonare dopo che in Texas, Stati Uniti, sono stati riportati alcuni casi di intossicazione relativi proprio all'assunzione di miele messo su un ciuccio. 

È consigliato evitare, quindi, di dare ai bambini il miele, anche quando usato per addolcire il ciuccio, e limitarsi sempre a somministrare loro alimenti indicati, soprattutto nei primi mesi di vita. 

Oltre a conoscere il rischio associato ad una pratica apparentemente innocua – quella di intingere il ciuccio nel miele – è importante sapere i sintomi di un'intossicazione infantile da botulino: se il bambino dovesse presentare costipazione, scarso appetito, flaccidità dei muscoli facciali e eventualmente anche di quelli del torso e degli arti è opportuno recarsi immediatamente al pronto soccorso e riportare il fatto che il bambino ha assunto miele. Le possibilità di recupero sono tanto più elevate quanto immediato è il trattamento. 

Grazie al progresso scientifico e alla facilità con cui oggi possiamo venire a conoscenza di notizie utili è opportuno fare in modo che delle vecchie abitudini lascino lo spazio ad alternative più sicure e innocue.

Source:

Tags: BambiniUtiliSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie