Nasce il primo velivolo ad energia solare con autonomia infinita: partirà nel 2019 e volerà "per sempre" - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nasce il primo velivolo ad energia solare…
Gli zoologi americani hanno scoperto una nuova popolazione di 3 mila orsi polari in ottima salute 23 fotografie di rarissimi animali albini che difficilmente potrai incontrare dal vivo

Nasce il primo velivolo ad energia solare con autonomia infinita: partirà nel 2019 e volerà "per sempre"

18 Novembre 2018 • di Marco Renzi
4.987
Advertisement

Nel 1988 il CEO della compagnia Aurora Flight Services, del gruppo Boeing, insieme ad altri collaboratori, mise il record per il volo più lungo compiuto con un velivolo alimentato dall'energia umana (pedalando), che si spostò da Creta a Santorini.

Trascorsi molti anni, la missione di escogitare nuovi modi di volare, sempre più ecologici, è ancora una priorità: la compagnia ha infatti appena annunciato di aver messo a punto Odysseus, un velivolo completamente alimentato ad energia solare, e che quindi ha un'autonomia infinita. No, non è uno scherzo!

Odysseus nasce dal connubio tra la tecnologia fotovoltaica più efficiente ed avanzata e l'ingegneria dei materiali ultraleggeri. Il risultato è una macchina capace di volare per sempre - senza emettere un grammo di rifiuti - e capace di portare il carico maggiore mai raggiunto fino ad ora per un macchinario alimentato dal sole.

Rispetto ad un satellite ordinario, il costo di questo velivolo è irrisorio, e consente una comunicazione costante con i centri di ricerca e ricezione. Può operare stando al di sopra delle nuvole e degli altri velivoli, rimanendo intorno alla Terra per un tempo indefinito, senza mai disconnettersi dalla sua stazione e senza mai necessitare di rifornimenti. Compiuta una "missione", può esser riprogrammato per il compito successivo senza essere richiamare in sede.

Advertisement

Per le indagini meteorologiche Odysseus sarà una svolta epocale: la sua capacità di volo infinita lo rende perfetto per misurare le variazioni atmosferiche su un ampio lasso di tempo e anche i cambiamenti che avvengono sulla Terra in conseguenza di fattori climatici.

Oltre a quelle ambientali, esistono anche applicazioni nelle comunicazioni o nella progettazione di opere di connessione su larga scala. Il tutto, ovviamente, ad emissioni zero.

Il primo volo di Odysseus è programmato per il 2019: proprio come l'eroe di cui porta il nome, anche questo veicolo è destinato a rimanere in viaggio per molto, molto tempo. Le implicazioni di questa nuova generazione di aerei a impatto zero sono tutte da scoprire!

Advertisement
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie