6 alimenti che diamo ai bambini, ma che possono rivelarsi dannosi per la loro salute - Curioctopus.it
x
6 alimenti che diamo ai bambini, ma…
15 foto storiche che ci raccontano la Storia come le parole non sono in grado di fare Il primo viaggio in auto della storia? Lo ha fatto una donna, dopo aver rubato l'auto al marito

6 alimenti che diamo ai bambini, ma che possono rivelarsi dannosi per la loro salute

26 Luglio 2018 • di Giulia Bertoni
7.478
Advertisement

In molte famiglie i figli iniziano a consumare alimenti ad alto contenuto di zuccheri raffinati sin dalla più tenera età col risultato che, col tempo, si creano delle vere e proprie forme di assuefazione del gusto e gli alimenti più semplici finiscono per essere rifiutati perché percepiti insipidi.

Certo, la merenda speciale ogni tanto ci sta, ma quando certi alimenti vengono consumati su base quotidiana allora si instaurano abitudini scorrette, magari senza neanche rendersene conto! Ecco alcuni alimenti che andrebbero sostituiti con opzioni meno dolci ma più salutari!

1. Succhi di frutta e spremute

immagine: Pixabay.com

Anche quelle fatte in casa vanno consumate con parsimonia, immaginiamoci i prodotti industriali! Sono fra le merende più comuni soprattutto perché possono essere portati ovunque facilmente ma ciò di cui non ci rendiamo conto è che una sola confezione può contenere l'equivalente di 5-6 cucchiaini di zucchero... Meglio optare per un estratto o una spremuta fatta sul momento, anche se questo ci limita al doverla bere a casa.

2. Cereali

immagine: Pixabay.com

Le pubblicità non fanno che dirci che sono ricchi di vitamine e minerali benefici per la salute ma la verità è che contengono molti zuccheri, per questo non rappresentano il tipo di alimento ideale a colazione: i bambini li mangiano volentieri ma la carica energetica che possono ricavare da essi si esaurisce ben prima che essi giungano a fare merenda a scuola. Meglio optare per qualcosa con un buon contenuto di fibre (porridge) e aggiungere vitamine vere (frutta) e proteine (burro di arachidi naturale).

Advertisement

3. Yogurt

immagine: Pixabay.com

La gamma di yogurt prodotti per bambini è ampia ma la verità è che anch'essi sono spesso un concentrato di zuccheri; la forma più salutare in cui andrebbe consumato questo prodotto è quello naturale (non dolcificato e colorato) che si trova nei reparti refrigerati. Per renderli più appetibili ai palati dei bambini si può sempre aggiungere della frutta fresca!

4. Miele

I bambini al di sotto dei due anni di età non dovrebbero consumarlo perché questo prodotto potrebbe contenere spore di botulino, lo stesso pericoloso batterio che può contaminare le conserve casalinghe e che può rivelarsi molto pericoloso.

5. Frappè

immagine: Pixabay.com

Latte, gelato, frutta, panna, topping... Un frappè sarà sicuramente buonissimo ma raramente ci fermiamo a pensare a com'è fatto. Il suo contenuto di zuccheri è paragonabile a quello di una bevanda gassata, per questo non rappresenta una merenda adeguata.

Advertisement

6. Che tipo di frutta preferire?

immagine: Pixabay.it

La frutta fresca è sempre un'ottima merenda, a patto che non si opti solo per quella più zuccherina!
Un altro aspetto da considerare è la pericolosità del frutto stesso: i chicchi di uva, ad esempio, essendo ovali e scivolosi possono facilmente andare a ostruire le vie respiratorie. Essi inoltre possono risultare difficili da digerire fra i bambini al di sotto dei 24 mesi, meglio optare per qualcosa come le banane!

Tags: BambiniCiboSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie