Un musicista trasforma in spartito gli uccelli sui cavi elettrici: la melodia che ne risulta è incantevole

di Giulia Bertoni

01 Luglio 2018

Un musicista trasforma in spartito gli uccelli sui cavi elettrici: la melodia che ne risulta è incantevole
Advertisement

Chi conosce la musica ha un modo tutto suo di entrare in contatto con essa, di pensarla, di vederla anche nelle cose più impensabili. Il lavoro del regista e musicista brasiliano Jarbas Agnelli è una bellissima dimostrazione di questo: da una sua osservazione è nato un lavoro di composizione particolare e bellissimo, che gli è persino valso il premio per il concorso YouTube Play, in collaborazione col Museo Guggenheim di New York: una melodia realizzata trasformando degli uccelli appoggiati ai fili del telefono in uno spartito!

Quando i cavi elettrici si trasformano in spartito e gli uccelli che riposano su di essi finiscono per rappresentare le note...

Quando i cavi elettrici si trasformano in spartito e gli uccelli che riposano su di essi finiscono per rappresentare le note...

Vimeo/Jarbas Agnelli

Nella didascalia che accompagna il video, Jarbas Agnelli scrive: "Stavo leggendo il giornale quando ho visto la foto di alcuni uccelli adagiati sui cavi elettrici: l'ho ritagliata e ho deciso che avrei estrapolato una melodia utilizzando la posizione esatta degli animali come fossero delle note su uno spartito. Non ho pensato che fosse la cosa più originale del mondo, ero solo curioso di scoprire che suono avesse la musica "creata" dagli uccelli".

Advertisement

Siete curiosi di scoprire che suono ha la Natura vista da Jarbas? Non vi resta che ascoltarla!

Vimeo/Jarbas Agnelli

Scoprite di più sul suo lavoro: FacebookYouTubeInstagram

Advertisement