Superluna ed eclissi del 31 gennaio: tutti i dettagli dei due eventi da non perdere - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Superluna ed eclissi del 31 gennaio:…
Quella volta in cui il Mont Saint-Michel tornò ad essere isola: un fenomeno che accade ogni 18 anni Il bellissimo murale capovolto che si può ammirare solo dal suo riflesso sull'acqua

Superluna ed eclissi del 31 gennaio: tutti i dettagli dei due eventi da non perdere

24 Gennaio 2018 • di Marco Renzi
6.334
Advertisement

Il prossimo 31 gennaio saremo testimoni di un evento astronomico del tutto particolare, così raro da meritare varie dirette sui media tradizionali e su internet. Ci sarà infatti una Superluna, cioè la Luna Piena che passa nel punto più vicino alla Terra, chiamato perigeo (la distanza sarà di 358.994 km rispetto ad una media di 384.000 km); il satellite apparirà più grande del 7% rispetto alle dimensioni normali.

Anche se scientificamente ci si riferisce all'evento come Luna Piena al Perigeo, la definizione Superluna è decisamente suggestiva ed esercita un indubbio fascino su chiunque, considerando anche che sarà l'ultima dell'anno 2018.

Ma se pensate che per il 31 gennaio le sorprese siano finite, vi sbagliate di grosso!

immagine: pixabay

Quella del 31 gennaio sarà anche una Luna Blu, come viene definita la luna piena che si verifica due volte nello stesso mese. Di solito infatti l'intervallo di tempo che intercorre tra due lune piene è di circa 29,5 giorni, perciò è molto difficile che riesca ad inserirsi nell'arco di uno stesso mese. È accaduto nel luglio del 2015, accadrà di nuovo a marzo. L'ulteriore particolarità della luna del 31 gennaio è però che non sarà esattamente blu, ma probabilmente rossa, poiché sarà oggetto di un'eclissi totale.

La Luna entrerà completamente nel cono d'ombra creato dal nostro Pianeta, quindi si tingerà di rosso (a causa della rifrazione dei raggi del sole sulla nostra atmosfera) e infine scomparirà. Una bellissima Superluna Blu che si colorerà di rosso fino a scomparire. Non proprio una cosa che capita tutti i giorni!

Purtroppo quest'ultimo fenomeno sarà visibile in maniera chiara dall'Estremo Oriente e dagli Stati Uniti occidentali, ma grazie alla potenza della rete sarà possibile seguirlo in diretta attraverso il Virtual Telescope alle ore 12.30. Ma manca ancora un'ultima sorpresa.

immagine: pixabay

Data la spettacolarità dell'evento, il Virtual Telescope seguirà alle 17.00 con le sue strumentazioni il sorgere della Luna con una cornice spettacolare: i monumenti della Città Eterna. L'iniziativa ha già altre volte riscosso un enorme successo in tutto il mondo.

Ricapitolando, ecco gli eventi da non perdere il 31 gennaio 2018:

  • 31 gennaio ore 12.30: "Eclissi Totale della Superluna Blu"
  • 31 gennaio ore 17.00: "SuperBlueMoon 2018", in diretta da Roma.

Per seguire questi eventi basta collegarsi in questi orari al sito virtualtelescope.eu del Virtual Telescope Project. Non perdeteli per nessun motivo!

Tags: ScienzaSpazio
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie