19 fatti strabilianti che ti sembreranno troppo assurdi per essere veri - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
19 fatti strabilianti che ti sembreranno…
La forza dei Romani: ecco come venivano costruite le strade e come hanno fatto a resistere per secoli 23 gatti con un manto decisamente fuori dall'ordinario

19 fatti strabilianti che ti sembreranno troppo assurdi per essere veri

13.717
Advertisement

Fare lo scienziato è probabilmente uno dei lavori più divertenti, ovviamente se lo si fa con passione. Al contrario di quanto si possa pensare, le attività di ricerca non si svolgono tutte nei laboratori e non si ha a che fare solo con microscopi e provette. Fare lo scienziato significa anche contare il numero di formiche su tutto il pianeta, osservare le farfalle durante un terremoto e chiedere ad un delfino di parlare al telefono! Questi esperimenti, che potranno sembrare degli scherzi, sono molto importanti e servono per studiare precisi fenomeni. 

1. L'Università di Oxford è più antica dell'Impero Azteco.

immagine: Diliff/Wikimedia

Il primo studente si è iscritto ad Oxford nel 1096, mentre la città azteca di Tenochtitlan è stata fondata solo nel 1325: ben 200 anni più tardi. 

2. Il significato del gesto della promessa.

immagine: pixabay

Quando si stringe un patto si usa incrociare i mignoli e affermare il voto. Questo perché chi rompe la promessa dovrà tagliarsi il dito. Il gesto veniva usato anche in Inghilterra nell'epoca edoardiana (1603-1868) dai banditi, che usavano tagliarsi il mignolo destro in segno di lealtà. Solo molti anni dopo il gesto è diventato un gioco tra bambini. 

Advertisement

3. Giove e Saturno hanno piogge di diamanti.

immagine: NASA

Gli scienziati affermano che questi due grandi pianeti hanno davvero un cielo fatto di diamanti: questo perché la pressione raggiunge livelli così elevati da trasformare il carbonio in diamante. Più in particolare il metano presente nell'atmosfera viene prima convertito in carbonio, che si indurisce man mano che cade, trasformandosi in grafite e successivamente in diamante. 

4. Il rapporto sulla Terra tra persone e formiche è di 1,6 milioni : 1.

Avete capito bene, per ogni persona sulla Terra ci sono 1,6 milioni di formiche. Più esattamente ci sono da 1 a 10 quadrilioni di formiche sul nostro pianeta. Il loro peso complessivo equivale più o meno a quello di tutti gli esseri umani. 

5. Ci sono più fenicotteri finti che veri.

I fenicotteri sono animali tanto belli quanto rari: le persone amano mettere nel proprio giardino riproduzioni di questo pennuto, e la moda ha preso così piede che ormai quelli finiti hanno superato il numero di quelli veri. Di quest'ultimi ce ne sono tra i 2 e i 3 milioni, ma dei primi ce n'è oltre 1 miliardo. 

Advertisement

6. Le fragole non sono dei frutti.

Almeno non lo sono dal punto di vista botanico, ma solo da quello nutrizionale. I frutti veri e propri sono i semini chiari presente sulla superficie della polpa rossa, mentre quella che chiamiamo normalmente fragola è il ricettacolo ingrossato di un'infiorescenza. 

7. La banana è una bacca.

Già, nel linguaggio comune sono definiti frutti quelli che non sono frutti, mentre non vengono chiamate bacche quelle che in realtà lo sono. Il pomodoro, il peperone, la melanzane ed anche la banana sono, dal punto di vista botanico, delle bacche. 

Advertisement

8. Il Pyrosome è un verme vuoto di 30 metri che vive nell'oceano.

immagine: BBC/Youtube

È un animale molto raro che è stato visto da vicino solo un paio di volte. È un lungo verme trasparente che viene chiamato unicorno marino. In realtà non si tratta di un unico animale ma di migliaia di organismi fluorescenti che si riproducono. 

9. Mitridate VI del Ponto non ha potuto avvelenarsi perché era immune al veleno.

immagine: Unknown/wikimedia

Il sovrano pontico ha tentato di uccidersi avvelenandosi per scampare dai Romani che volevano prenderlo come ostaggio. Tuttavia non ci riuscì perché negli aveva assunto ogni giorno una piccola dose di veleno in modo da sviluppare un'immunità nei confronti dei veleni, per non poter essere avvelenato dai suoi nemici. 

Advertisement

10. Se vivessimo al buio potremmo restare svegli per 36 ore e ci servirebbero solo 12 ore per riposare.

Lo speleologo francese Michel Siffre ha cercato di scoprire in che modo il corpo si regola con la durata del giorno e della notte quando non può vedere la luce del sole. Per scoprirlo ha vissuto mesi all'interno di una grotta in cui la luce esterna era del tutto assente. Senza alcuna misura del tempo le ore di veglia ammontavano a 36 ore, mentre il riposo durava 12 ore. L'esperimento è stato ripetuto più volte ed ha dato sempre gli stessi risultati. 

11. I nostri piedi sono lunghi quanto l'avambraccio. Il pollice è lungo quanto il naso. Le labbra sono grandi quanto il dito indice.

Ci sbagliamo o avete subito verificato quanto scritto sopra? Sono veri per la maggior parte delle persone ed erano gli standard che seguivano gli artisti per disegnare il corpo umano. 

12. La tuta spaziale di Neil Armstrong è stata cucita in una fabbrica di reggiseni.

immagine: Nasa/wikimedia

13. "Gadget" era il nome della prima bomba atomica realizzata nell'ambito del progetto Manhattan.

Il progetto Manhattan consisteva nella realizzazione delle prime tre bombe atomiche, durante la Seconda Guerra Mondiale. 

14. Anna Hodges è l'unica donna ad essere sopravvissuta dopo essere stata colpita da un meteorite.

Non solo è rarissimo venire colpiti da un meteorite, ma lo è ancor di più sopravvivere all'evento. La signora Hodges era in casa quando il meteorite (delle dimensioni di un pompelmo) ha sfondato il tetto della sua casa e l'ha colpita mentre dormiva sul divano. Questo episodio l'ha fatta diventare una vera celebrità. 

15. I Koala hanno un'impronta digitale diversa per ogni esemplare, proprio come l'uomo.

Il professore Maciej Henneberg dell'Adelaide University ha cercato differenze tra l'impronta digitale umana e quella di un koala ma non ne ha trovare: neanche l'immagine al microscopio ne ha rilevate. 

16. La superficie ricoperta dalla Russia supera la dimensione di Plutone.

La Russia copre una superficie di 17,098,246 kmq, mentre Plutone ne copre una di 16,650,000 kmq. 

17. La prima cosa che fanno le scimmie quando si guardano allo specchio è controllare le parti intime.

I neurobiologi di Shanghai hanno osservato decine di scimmie poste davanti ad uno specchio. Non appena si rendevano conto che quella riflessa era l'immagine di loro stesse, le scimmie si controllavano subito le parti intime. 

18. I delfini possono parlare al telefono e riconoscere l'interlocutore.

immagine: pexels

I delfini, come gli uomini, usano chiamarsi per nome:  il nominativo viene stabilito durante la fase adolescenziale e rimane lo stesso per il resto della vita. Anche senza vedersi i delfini possono comunicare a distanza riconoscendo chi è che del gruppo ad emettere i suoni. Quindi, se potessero parlare al telefono, lo farebbero anche riconoscendo chi è che li ha chiamati, proprio come gli esseri umani. 

17. Si può sopravvivere all'attacco di uno squalo.

immagine: pixabay.com

Il segreto è quello di restare immobili e nuotare il minimo per tenersi a galla, riprendendo a nuotare per allontanarsi solo quando lo squalo non è più nelle vicinanze. Se tuttavia lo squalo attacca colpitelo sugli occhi o sul naso per tentare di scacciarlo. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie