Un uomo sposato si "invaghisce" di una donna al supermercato, ma poco dopo si accorge che è sua moglie - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un uomo sposato si "invaghisce" di una…
In Canada fa il giardiniere, ma in Ghana è un Re: la storia di quest'uomo è una fonte d'ispirazione 10 problemi psicologici causati da frasi

Un uomo sposato si "invaghisce" di una donna al supermercato, ma poco dopo si accorge che è sua moglie

26 Giugno 2017 • di Simone Troja
43.051
Advertisement

Jason Hewlett è un uomo sposato e con quattro figli e si trovava al supermercato fermo alla noiosa fila per la cassa quando, all'improvviso, ha notato una splendida donna in fila proprio di fronte  lui. In quel momento ha percepito un'attrazione istantanea, sentendo una fitta allo stomaco a causa del senso di colpa nei confronti della sua famiglia. In quel singolo momento, pensava, era come se stesse truffando sua moglie, era come se la stesse tradendo. Poi è successo qualcosa...

Ha dichiarato in un post su Facebook: "Ero andato al supermercato per fare un po' di spesa quando ho notato questa donna in fila per la cassa che mi ha steso. Ho pensato: wow, come deve essere fortunato il suo uomo!".

Poi, in un secondo di lucidità, ha realizzato che quell'uomo fortunato era proprio lui. La donna era sua moglie che per un caso fortuito si era trovata a fare la spesa alla stessa ora allo stesso negozio e lui non l'aveva riconosciuta subito. Stava per chiamarla ma poi ha deciso il contrario ed è rimasto in disparte, contemplandola con nuovi occhi. Una volta tornato a casa ha pubblicato un post su Facebook che ha fatto il giro del web.

Ecco alcune delle parole pubblicate sui social network:

"Prima di tutto sono rimasto sorpreso ancora una volta di quanto lei sia sorprendentemente bella. Credevo di averci fatto l'abitudine, ma oggi, non sapendo che lei fosse al negozio, l'ho vista con occhi nuovi e non potevo credere di essere suo marito.

Ma vederla in questo modo è stata anche una cosa negativa in un certo senso. Mi ha ricordato la sensazione provata quando ancora non l'avevo conquistata e tutti quegli sforzi enormi che ho fatto per attirare la sua attenzione. Per un attimo ho provato quella familiare sensazione di sconfitta inevitabile, la stessa che provai la prima volta che la vidi pensando: è impossibile.

Sono stato davvero contento di vederla completamente sicura di sé, indipendente, capace ma anche umile e simpatica. Ha pagato e se ne è andata ed io l'ho semplicemente lasciata uscire, ammirandola in silenzio e consapevole del fatto di amare ogni sua singola cosa".

Che dire, con poche e dolcissime parole quest'uomo è riuscito a descrivere l'amore vero come pochi altri prima di lui.

Tags: EticiFamiglia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie