Attacco di cuore e attacco di panico: ecco come distinguerli... e salvarsi la vita! - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Attacco di cuore e attacco di panico:…
I nativi americani conoscevano bene l'uso delle piante: ecco a quali ricorrevano per curarsi Il Progetto Lebensborn, l'esperimento nazista per la purificazione della razza

Attacco di cuore e attacco di panico: ecco come distinguerli... e salvarsi la vita!

60.108
Advertisement

L'attacco di panico è uno stato di agitazione così intenso che coinvolge non solo la mente ma anche il corpo: quando si verifica si manifestano tremori, sudorazione fredda, difficoltà a parlare e a respirare. Una sensazione molto comune è quella di pesantezza sul petto, oltre a quella di un imminente mancamento. Gli effetti di un attacco di panico assomigliano molto a quelli di un attacco di cuore ed alcune volte possono anche essere confusi tra loro. Ecco una guida che aiuta a distinguere i due episodi. 

Come riconoscere un attacco di cuore

  • Le persone che hanno avuto un attacco di cuore descrivono il dolore provato in quel momento come lancinante.
  • Il dolore è localizzato al centro del petto, si estende al braccio sinistro e sulla schiena. 
  • Il dolore può anche interessare la zona delle spalle e delle mascelle.
  • L'intensità del dolore provato può essere diversa.
  • Il dolore persiste per più di 5 minuti ma NON ostacola la respirazione.
  • Il dolore non interessa il braccio destro: è presente sudorazione fredda, sensazione di nausea e di svenimento.
  • Al culmine dell'attacco di cuore il dolore si concentra nel petto. 

Di norma l'attacco di cuore non comporta una sensazione di soffocamento, tranne nei casi in cui l'episodio genera a sua volta un attacco di panico. 

Se vivete tutti questi sintomi per più di 5 minuti, o se state assistendo una persona che li manifesta, chiamate un'ambulanza o chiedete a qualcuno di portarvi al più vicino ospedale. 

Come riconoscere un attacco di panico

Un attacco di panico può accadere in qualsiasi circostanza.

  • Gli effetti di un attacco di panico spesso raggiungono il culmine dopo 10 minuti.
  • Si avverte una sensazione di pesantezza sul petto, più che un dolore.
  • La sensazione non è costante, ma varia di intensità nel tempo.
  • Il formicolio e l'intorpidimento non si limitano al braccio sinistro ma coinvolgono sia gli arti superiori che inferiori oltre che nelle dita. 
  • Durante un attacco di panico si ha paura di minacce irrazionali, come quella di soffocare nonostante non ci sia niente che ostacoli la respirazione. 

Attenzione, se si continua a non saper distinguere un attacco di panico da un attacco di cuore è preferibile consultare un medico. Se non si riesce a gestire un attacco di panico, episodi ripetuti nel tempo possono compromettere la salute mentale e psicologica. Un colloquio con uno specialista aiuterà a risolvere il problema dell'ansia aumentando l'autocontrollo. 

Tags: UtiliSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie