10 erbe che puoi crescere in acqua e tenere in casa per un anno intero - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 erbe che puoi crescere in acqua e…
Questa famiglia ha speso 250$ per operare il pesce rosso che aveva da 20 anni Dopo 17 anni Nokia rilancia il suo leggendario 3310, il telefono più amato al mondo

10 erbe che puoi crescere in acqua e tenere in casa per un anno intero

130.767
Advertisement

Alcune erbe sono benefiche per la salute, hanno proprietà rilassanti e sono fondamentali nella preparazione di alcune ricette culinarie: per tutti questi motivi sarebbe comodo averle sempre a portata di mano, fresche, pronte per essere utilizzate nel modo preferito. C'è un modo di crescere queste erbe nella propria cucina, senza utilizzare terriccio e senza il bisogno di dover cambiare l'acqua frequentemente...

 

Ecco come crescere le piante nell'acqua: tagliate per prima cosa dei ramoscelli da una pianta interrata. Scegliete quelli più giovani, dalla consistenza morbida e dai colori delicati. La lunghezza dovrà essere di circa 15 cm. Eliminate le foglie più vicine alla base, per permettere alle radici di estendersi e per evitare che ammuffiscano nell'acqua. 

Mettete i ramoscelli in un recipiente come un barattolo, una bottiglia di vetro o anche una di plastica: coprite la porzione all'altezza della radici con del nastro carta o con un pezzo di stoffa. La zona di ombra creata in questo modo vi aiuterà ad ostacolare la formazione di alghe sul fondo e sulle radici stesse, che non dovranno comunque mai essere esposte alla luce diretta. 

Scegliete un contenitore che abbia un collo ristretto, in modo da sorreggere più facilmente il ramoscello, ma evitate quelli troppo stretti che non farebbero "respirare" adeguatamente le radici. 

Inizialmente cambiate l'acqua una volta a settimana: dopo la formazione delle radici bianche nell'acqua, ci vorranno tra le 2 e le 6 settimane, non sarà più necessario cambiarla.

Ecco quali sono le 10 erbe che puoi crescere in acqua:

1) Rosmarino: Se scegliete ramoscelli "legnosi" impiegheranno di più a creare radici, mentre quelli giovani lo faranno più velocemente. Mettete il recipiente in un punto assolato della casa. 

2) Salvia: tagliate i ramoscelli in primavera e metteteli in acqua. Teneteli in un punto luminoso e arieggiato in quanto la salvia tende a sviluppare muffe. 

3) Menta: qualche stelo di menta inonderà la vostra casa di mentolo, che vi darà una sensazione di freschezza sulle pelle. Questa è una delle piante più semplici da far crescere in acqua, vi basta solo immergere qualche ramoscello in un vasetto. 

4) Dragoncello: per farlo crescere in acqua bisogna prelevare dalla pianta qualche ramoscello in primavera, quando ne crescono di nuovi. Tenetelo in un posto caldo e soleggiato. La varietà francese è ottima nelle preparazioni di ricette cotte, mentre quella russa è ideale per le insalate. 

5) Basilico: anche questa pianta cresce molto facilmente in  acqua. Tagliate il basilico prima della fase di fioritura e mettete il contenitore in un luogo luminoso. 

6) Menta piperita : anche la menta piperita, ibrido orticolo della menta, crescerà radici in acqua in breve tempo. 

7) Timo: prelevate qualche ramoscello giovane di timo in tarda primavera o agli esordi dell'estate, comunque prima della fioritura. Per favorire lo sviluppo dell'apparato radicale tagliate ogni tanto gli steli della pianta. 

8) Origano: mettete qualche ramoscello di origano fresco in acqua e tagliate l'estremità man mano che la pianta cresce. 

9) Melissa: è preferibile tagliare la melissa in autunno o in primavera e posizionare il contenitore in un luogo luminoso. Dopo 3-4 settimane le radici dovrebbero iniziare ad estendersi. Cambiate spesso l'acqua e, se la temperatura esterna è mite, tenere il recipiente fuori. Con le foglie di melissa si preparano deliziosi tè. 

10) Stevia: prelevate i ramoscelli da una porzione giovane. Tenete la stevia in un punto caldo e assolato. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie