Il cavallo delle meraviglie: l'incredibile razza esistita nel 1800 famosa per i crini lunghissimi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il cavallo delle meraviglie: l'incredibile…
Ricostruire L'Aquila partendo dalle macerie: ecco l'iniziativa locale che ridà vita a una città annientata Spettacolari e antichi orologi astronomici che... fanno molto di più che misurare il tempo!

Il cavallo delle meraviglie: l'incredibile razza esistita nel 1800 famosa per i crini lunghissimi

14.882
Advertisement

A prescindere dalla razza, i cavalli sono creature magnifiche: la muscolatura esprime potenza, gli occhi grandi e profondi rivelano una spiccata sensibilità e la criniera agitata dal vento comunica libertà e sintonia con la natura. Quello che vi mostriamo oggi è un esemplare di cavallo che in pochi sanno essere esistito: purtroppo oggi non vi è più alcun discendente e per ammirarne la bellezza ci dobbiamo accontentare di alcune foto risalenti agli ultimi anni dell'800. Vi presentiamo il cavallo delle meraviglie dell'Oregon: guardate il suo aspetto e capirete il motivo del nome...

Ecco perché il cavallo delle meraviglie è chiamato in questo modo: i crini, ovvero la criniera e la coda, sono cosi lunghi che sembrano non finire mai...

immagine: Circus No Spin

Il cavallo delle meraviglie era alto più di 4 metri e la sua criniera superava i 5 metri. All'epoca era definito il cavallo più bello del mondo!

immagine: Messy Beast
Advertisement

Le lunghe trecce avevano poco a che fare con lo stile: erano indispensabili per impedire la formazione di nodi, che avrebbero richiesto il taglio della criniera o della coda.

Questi cavalli sembrano essere nati da qualche esperimento genetico, ma gli esperti affermano che le loro origini sono del tutto naturali.

immagine: holahola.cc

Linus era un esemplare di cavallo delle meraviglie: è stato venduto alla stupefacente cifra di 30.000 dollari, circa 750.000$ di oggi, ad una famiglia circense.

Advertisement

Questi cavalli divennero famosi grazie ai circhi itineranti dell'Oregon.

immagine: Messy Beast

Non ci sono sicurezze sull'origine di questi animali: alcuni affermano che la lunga criniera sia una mutazione genetica, altri il frutto di un incrocio tra i Percherons e i cavalli dell'Andalusia.

immagine: Messy Beast
Advertisement

Purtroppo gli allevatori non sono stati in grado di tramandare alle generazioni successive questa caratteristica, che è andata dunque perdendosi nel tempo.

Oggi non esiste più nessun esemplare di cavallo delle meraviglie, e possiamo apprezzare la loro bellezza solo grazie a queste foto sbiadite.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie