x
Scatole di gelato riciclate al posto…
L'angelo della morte, il medico di Auschwitz i cui esperimenti erano troppo disumani per poterne parlare Las Vegas è ora la città più grande degli USA alimentata SOLO da energie rinnovabili

Scatole di gelato riciclate al posto dei muri: ecco la biblioteca che cerca di combattere l'analfabetismo

28 Dicembre 2016 • di Giulia Bertoni
7.150
Advertisement

In Indonesia il tasso di analfabetismo e abbandono scolastico è molto alto rispetto a quello di altri paesi. Conscio di questo, il gruppo di architetti dell'azienda SHAU Bandung ha recentemente deciso di realizzare una serie di biblioteche pensate per i più piccoli nell'intento di stimolare il loro interesse nei confronti della lettura. Il gruppo ha già costruito la prima di queste biblioteche nel quartiere Kampung di Bandung, in una piccola piazza che separa la zona residenziale da quella più popolare e per erigerla ha utilizzato come materiale per la copertura esterna tantissimi contenitori di gelato usati.


La Bima Microlibrary è una biblioteca di quartiere di 160 metri quadri. La sua struttura è in acciaio ma per realizzare la copertura esterna sono stati utilizzati materiali di riciclo, principalmente contenitori di gelato usati.

immagine: Shau/Sanrok Studio

Alcune delle scatole sono state forate nella parte inferiore e disposte in modo da funzionare sia come vie di passaggio per l'aria che, al tempo stesso, per schermare l'ambiente interno dai raggi solari ed evitare surriscaldamenti.

Il luogo in cui sorge la biblioteca era già in precedenza considerato il punto di ritrovo per le attività all'aperto del quartiere; per questo motivo, invece di stravolgerlo, gli architetti hanno pensato di costruire una biblioteca che fungesse anche come riparo.

immagine: Shau/Sanrok Studio
Advertisement

Il progetto mira ad alimentare l'interesse per la lettura fra i giovani della zona.

immagine: Shau/Sanrok Studio

Al momento nella biblioteca sono stati attivati corsi e laboratori organizzati da diverse associazioni (Pocket for the Poor e Indonesian Diaspora Foundation).

Il fine ultimo, tuttavia, è quello di fornire alla gente del posto gli strumenti per arrivare a gestire gli spazi e i materiali della biblioteca in maniera autonoma.

immagine: Shau/Sanrok Studio

La disposizione delle scatole di gelato nasconde un messaggio segreto.

immagine: Shau/Sanrok Studio

Nel momento in cui hanno dovuto ragionare su come disporre le scatole di gelato, gli architetti di SHAU Bandung si sono resi conto che a seconda del verso, esse potevano rappresentare degli zeri (con l'apertura verso l'esterno) o degli uno (fondo verso l'esterno). Stabilendo una successione precisa, dunque, potevano essere utilizzate per scrivere un messaggio sotto forma di codice binario. Quello scelto è stato pensato dal sindaco di Bandung e recita "buku adalah jendela dunia", ossia "i libri sono la finestra sul mondo".
Complimenti agli autori di questo bellissimo progetto.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie