Ecco da quali malattie nacque la leggendaria figura del vampiro - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ecco da quali malattie nacque la leggendaria…
Il caso Alan Turing: dopo 50 anni il governo 17 invenzioni che vorresti avere a disposizione. ORA.

Ecco da quali malattie nacque la leggendaria figura del vampiro

5.984
Advertisement

Nella cultura popolare odierna, fra mode cinematografiche e festività che divengono sempre più internazionali, v'incuriosirà sapere da dove nascano alcune delle figure leggendarie oggi più famose. Fra di loro primeggia l'assetato vampiro, una creatura che ben prsente nell'immaginario collettivo di grandi e piccoli che non dà segni di voler passare di moda. Come i folletti e le streghe, i vampiri non nascono semplicemente dalla fervida immaginazione dei nostri antenati ma, più verosimilmente, da situazioni reali a cui in passato non si era in grado di attribuire una spiegazione logica.

Di cenni alla figura del vampiro se ne rintracciano sin dai tempi dell'antica Grecia, ma da dove nasce questa figura?

immagine: Christopher Lee

In passato, lo sappiamo, si moriva per cause che oggi siamo in grado di gestire con facilità. Così, oltre alle epidemie che portavano via interi nuclei famigliari, esistevano malattie che presentavano sintomi allora inspiegabili. In particolare ricordiamo l'esistenza di uno specifico gruppo di malattie genetiche dette 'porfirie': esse si manifestano in modi che, in passato, potevano essere spiegati solo attraverso il concetto di magia; fra i sintomi di esse, infatti, ricordiamo la fluorescenza dei denti, il colore rosso scuro delle urine, la sensibilità cutanea con formazione di bolle simili a scottature... Vi dice niente tutto ciò?

2. Malattie oggi rare, ma in passato?

Anche se oggi molte delle malattie sospettate di aver creato la leggenda del vampiro succhia-sangue sono oggi molto rare, non possiamo escludere che in passato, quando gli spostamenti delle persone erano molto ridotti e i pool genici delle popolazioni poco soggetti a modificazioni, esse fossero molto più diffuse.

Advertisement

3. Altre figure nate da malattie.

Anche la figura dello spaventoso licantropo si ritiene sia nata, in tutta semplicità, dalla trasmissione della rabbia tramite il morso di animali già infetti. La maggior parte delle persone, se ci pensiamo bene, viveva a stretto contatto con gli animali e questo li esponeva a tutta una serie di malattie fra cui appunto la rabbia, responsabile di un'infiammazione del cervello dei contagiati che portava i malcapitati a manifestare sintomi come l'incapacità di muovere gli arti oppure movimenti scattosi, delirio, paura della luce e dell'acqua, forte instabilità emotiva... Anche in questo caso possiamo immaginare come, con un pizzico di fantasia, il malato di rabbia potesse facilmente tramutarsi in un... licantropo.

Tags: Curiosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie