Avete Conservato Delle Vecchie Lire In Moneta? Scoprite Se Avete In Mano Un Piccolo Tesoro - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Avete Conservato Delle Vecchie Lire…
18 situazioni in cui l'arte di arrangiarsi ha raggiunto livelli geniali 11 luoghi comuni sul fitness che sarebbe meglio conoscere

Avete Conservato Delle Vecchie Lire In Moneta? Scoprite Se Avete In Mano Un Piccolo Tesoro

128.483
Advertisement

Dal 17 marzo del 1861 al 1 gennaio del 1999, la valuta ufficiale italiana è stata la lira, una moneta nata appunto con l'unificazione nazionale italiana e che per quasi un secolo e mezzo ha accompagnato la storia del nostro paese, evolvendo insieme a esso.
Quando l'euro la rimpiazzò definitivamente il 28 febbraio del 2002, gli appassionati di numismatica avranno sicuramente pensato a mettere da parte qualche pezzo che sapevano avrebbe acquisito un certo valore, ma voi sapete quali sono le monete oggi più rare?

Dalle 5 alle 500 lire, quali sono gli anni di coniazione più ricercati?

immagine: wikipedia.org

Se disponete di qualche moneta da 5 lire, sappiate che quelle di maggiore valore sono quelle prodotte nell'anno 1956; a seconda delle condizioni in cui versano, infatti, possono valere da un minimo di 50€ a un massimo di 1500€!
Per quanto riguarda le 10 lire, invece, quelle più rare in assoluto sono quelle del 1947 che possono fruttare anche cinque o sei mila euro al pezzo! Quelle degli anni 1954 e 1955 valgono molto meno ma comunque qualcosa ci i ricava: 70€ per le prime e almeno 20€ per le seconde.
Se avete delle monete da 50 lire, l'anno che volete leggere su di esse è il 1958: nonostante si tratti di un taglio abbastanza diffuso, non risulta facilmente reperibile e per questo un pezzo può valere da 20€ a 2000€.
Le monete da 100 lire in generale non hanno un grande valore ma per gli appassionati di numismatica quelle dell'anno 1955 classificabili come 'fior di conio', ossia quelle non presentano alcun segno di circolazione, possono arrivare a valere anche 1200€.
Passando infine alle 500 lire, la vostra più grande fortuna sarebbe ritrovarvi in mano uno dei 1004 pezzi prodotti nel 1957 come prova di quella che sarebbe poi divenuta la versione con un busto di donna in stile rinascimentale al dritto e le tre caravelle di Colombo al rovescio (e le vele controvento): il valore di una di esse si aggira attorno ai dieci mila euro, quindicimila per quelle fior di conio.

Provate a dare una scorsa alla vostra collezione dimenticata o a riaprire qualche vecchia scatola dei bottoni, chissà che non nascondano un piccolo tesoro!

Tags: ItaliaCuriosi
Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie