Rimuove cellulari e tablet dalle sue immagini: il risultato non può che farci riflettere

di Giulia Bertoni

03 Luglio 2016

Rimuove cellulari e tablet dalle sue immagini: il risultato non può che farci riflettere
Advertisement

A tutti sarà capitato di ritrovarsi in un parco pubblico frequentato da adolescenti e di rendersi conto di quanto la tecnologia sia entrata all'interno delle loro vite. Cellulari e tablet hanno di fatto preso il controllo della gran parte delle nostre occasioni di svago. Questo non sarebbe gravissimo se riguardasse solo i momenti di solitudine, ma diventa allarmante se ci priva della capacità o - peggio - della voglia di comunicare con chi abbiamo di fianco a noi.

Il fotografo Eric Pickersgrill, che vive e lavora a New York, ha deciso di indagare questo argomento con degli scatti molto originali.

via ericpickersgill.com

Rimuove cellulari e tablet dalle sue immagini: il risultato non può che farci riflettere - 1
Advertisement

Gli scatti di Eric Pickersgrill mostrano uomini, donne e bambini in atteggiamenti quotidiani

Gli scatti di Eric Pickersgrill mostrano uomini, donne e bambini in atteggiamenti quotidiani
Rimuove cellulari e tablet dalle sue immagini: il risultato non può che farci riflettere - 3

La caratteristica che li accomuna è il fatto di ignorarsi

La caratteristica che li accomuna è il fatto di ignorarsi
Rimuove cellulari e tablet dalle sue immagini: il risultato non può che farci riflettere - 5
Advertisement

Per potenziare l'effetto di assurdità il fotografo ha rimosso i dispositivi tecnologici che sono alla base della loro indifferenza

Per potenziare l'effetto di assurdità il fotografo ha rimosso i dispositivi tecnologici che sono alla base della loro indifferenza
Rimuove cellulari e tablet dalle sue immagini: il risultato non può che farci riflettere - 7
Advertisement

Il risultato? Un potente, silenzioso, inquietante senso di solitudine.

Il risultato? Un potente, silenzioso, inquietante senso di solitudine.
Advertisement