Dal laboratorio a un'isola deserta: l'emozionante salvataggio dello scimpanzé più solo al mondo - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Dal laboratorio a un'isola deserta:…
Questa casa può sembrare troppo piccola, ma basta aprire la porta per innamorarsene Non è il braccio di un supereroe, ma un 'gesso' stampato in 3D... con dei superpoteri

Dal laboratorio a un'isola deserta: l'emozionante salvataggio dello scimpanzé più solo al mondo

4.884
Advertisement

Era lo scimpanzé più solo al mondo e tutto ciò che avrebbe desiderato era un amico. Ponso, uno scimpanzé di 40 anni, è stato abbandonato insieme ad altri come lui, su un'isola poco lontana dalla Costa d'Avorio, 30 anni fa, dopo essere stato usato come cavia per i test medici della New York Blood Center. Quando l'azienda non ha più potuto continuare le sperimentazioni, gli scimpanzé sono stati abbandonati. Tutti i suoi compagni sono morti, compresa la sua compagna e i loro cuccioli.

Quando lo hanno raggiunto un gruppo di volontari per salvarlo, un suo gesto li ha commossi più di ogni altra cosa :-)

Essendo nato in cattività, Ponso non sapeva cacciare o procurarsi il cibo. È sopravvissuto grazie a Germain, un uomo di un villaggio vicino, che gli portava banane e pane.

Nonostante il suo ricordo negativo degli umani, quando il gruppo di Estelle Raballand è andato a prenderlo per salvarlo, lo ha accolto a braccia aperte.

Advertisement

Lo scimpanze, che ha conosciuto cosa vuol dire vivere in solitudine, non ha potuto non abbracciare la direttrice del centro di conservazione degli scimpanzé.

Sembra come se con il sorriso e con l'abbraccio, Ponso avesse perdonato la specie umana...

...Nonostante le violenze a cui per anni è stato sottoposto.

PONSO- A MIRACLE SURVIVOR ABANDONED BY NYBC:Meet Ponso, lone survivor of 20 lab chimps left to die by the New York...

Pubblicato da New York Blood Center: Do the Right Thing su Giovedì 14 gennaio 2016
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie