Non le piacciono più i tatuaggi che ha: famosa tatuatrice decide coprirli tatuandosi completamente di nero

Francesca Argentati image
di Francesca Argentati

24 Novembre 2023

Non le piacciono più i tatuaggi che ha: famosa tatuatrice decide coprirli tatuandosi completamente di nero
Advertisement

A tutti può capitare di stancarsi dei propri tatuaggi, compresi gli stessi tatuatori, solitamente i più grandi estimatori dei tatuaggi permanenti. Ecco come questa famosa body artist ha deciso di nasconderli.

Famosa tatuatrice nasconde i tatuaggi con inchiostro nero

Famosa tatuatrice nasconde i tatuaggi con inchiostro nero

thekatvond/Instagram

Può succedere di farsi dei tatuaggi nei quali, col passare del tempo, non ci riconosciamo più e vorremmo rimuovere. Nonostante la scelta di imprimere l'inchiostro indelebile sulla pelle dovrebbe essere sempre ben ponderata, non possiamo comunque sapere se tra qualche anno potremmo pentirci o no della decisione presa durante un'altra fase della vita. Una cosa simile è capitata a Kat Von D, famosa tatuatrice seguitissima sui social, la quale ha deciso di nascondere i disegni che ricoprono il suo corpo e che non sono più in linea con la sua identità. La donna, infatti, era una convinta seguace dell'occulto e dello stile gotico, tanto che i suoi tatuaggi rispecchiavano le sue credenze e ideologie.

Tuttavia, dopo essersi riavvicinata al cristianesimo battezzandosi nell'ottobre del 2022 e aver ritrovato la fede, a 41 anni ha deciso di coprire i disegni con inchiostro nero diventando "total black". La donna ha voluto mostrare una delle sessioni di copertura sul suo account Instagram, spiegando ai follower il motivo della sua scelta. "Dopo 17 sessioni e quasi 40 ore in tutto, abbiamo oscurato il mio corpo per circa l'80%. Vado costantemente a Filadelfia per continuare questo lavoro. Prima di commentare in modo negativo, ricorda a te stesso: ciò che consideri brutto, potrebbe essere bello per qualcun altro" ha esordito Kat Von D, per poi tentare di rispondere preventivamente ad alcune potenziali e legittime domande, fugando i dubbi sulla sua inusuale decisione.

Advertisement

Kat Von D spiega perché ha deciso di coprire i suoi tatuaggi con inchiostro nero

Kat Von D spiega perché ha deciso di coprire i suoi tatuaggi con inchiostro nero

Kat Von D/Facebook

"Se non ti piacciono i tuoi tatuaggi, perché non li togli con il laser?" è la domanda scritta nel suo posto dalla stessa artista, che ha risposto: "In realtà ho iniziato a fare i tatuaggi con il laser e, anche se penso che sia efficace, personalmente non ero una buona candidata considerando la quantità di copertura che volevo rimuovere. Il laser è un processo lento (ed estremamente doloroso) che, a seconda del tatuaggio, può richiedere più di 10 sessioni, compresi lunghi periodi di guarigione intermedi." Ecco spiegata, dunque, la scelta di optare per una copertura nera, invece della rimozione completa. La tatuatrice chiarisce inoltre che non intende fare dei tatuaggi bianchi sopra l'inchiostro nero, perché adora la semplicità di questo colore.

Un altro possibile quesito a cui ha voluto rispondere nel suo lungo post, riguarda il potenziale effetto nocivo per la salute. "Mi faccio tatuare da quasi tre decenni e non ho mai sentito un effetto negativo. Personalmente, credo che ci sia più tossicità nella maggior parte degli alimenti che mangiamo, nei trucchi che ci applichiamo e nelle sostanze chimiche presenti nei prodotti per la pulizia." Infine, Kat affronta il punto nevralgico della questione, ovvero perché ha deciso di coprire tutti i suoi tatuaggi. "Avevo molti tatuaggi che rappresentavano una parte della mia vita che non è più in linea con chi sono oggi. Ad alcune persone va bene mantenere questi punti di riferimento nel tempo, io personalmente mi ero stancata di svegliarmi con essi e di vedere quei costanti promemoria ogni volta che mi guardavo allo specchio. Inoltre, mi piace davvero l'estetica. So che non è per tutti, ma per me è molto soddisfacente vedere il nulla quando mi guardo le braccia."

La reazione degli utenti alla copertura nera della tatuatrice

La reazione degli utenti alla copertura nera della tatuatrice

Kat Von D/Facebook

Nel video mostrato ai fan, la tatuatrice mostra la parte sinistra della schiena ormai completamente coperta da inchiostro nero, che durante le prossime sessioni si estenderà al resto del suo corpo. Nella clip riprende anche alcuni momenti del procedimento e gli strumenti utilizzati. Sul suo petto, in precedenza, era disegnato un angelo, mentre lungo il braccio c'era una donna in abiti vintage e diverse rose. Il suo post è stato un modo per spiegare agli utenti la sua decisione cercando di anticipare e prevenire possibili critiche e giudizi negativi, che sono comunque puntualmente arrivati.

"Si potrebbe pensare che tutto l'odio provenisse da persone che sono contro la religione o contro il cristianesimo. I peggiori, invece, sono stati proprio i cristiani. È stato davvero triste... perché non è da Cristo giudicare le persone o giudicare il loro percorso. Penso che sia davvero folle vivere in un'epoca in cui le persone ancora giudicano un libro dalla copertina. Non sapevo che ci fosse un'uniforme che dovresti indossare una volta che doni il tuo cuore a Gesù" ha spiegato.

Tu cosa ne pensi, sei d'accordo con lei?

Advertisement