Lasciare l'acqua nel serbatoio del ferro da stiro: sì o no? La risposta al dubbio di molti

Francesca Argentati image
di Francesca Argentati

24 Agosto 2023

Lasciare l'acqua nel serbatoio del ferro da stiro: sì o no? La risposta al dubbio di molti
Advertisement

Uno dei più grandi dubbi che riguardano il ferro da stiro e a cui molti non sanno trovare risposta è se l'acqua vada lasciata al suo interno oppure no. Una volta utilizzato, infatti, occorre rimuoverla dal serbatoio? Ecco finalmente la verità.

via Good Housekeeping

Advertisement

Manutenzione del ferro da stiro: come e quando eseguirla

Manutenzione del ferro da stiro: come e quando eseguirla

Pixabay

La manutenzione del ferro da stiro inizia, senza dubbio, da una corretta pulizia: in questo modo si evita l'accumulo di sporcizia e calcare che ne potrebbero comprometterne il funzionamento. Questo processo può essere svolto dopo ogni utilizzo, eseguendo semplici passaggi che preserveranno l'elettrodomestico e la sua efficacia. Una volta finito di stirare, spegni il ferro e stacca la spina, poi attendi che la piastra si raffreddi. A questo punto svuota l'acqua residua dal serbatoio, in modo che non fuoriesca durante le operazioni di pulizia, e pulisci ogni parte con un panno inumidito. Per igienizzare il serbatoio puoi utilizzare l'acqua stessa.

Alcuni ferri da stiro hanno una funzione anticalcare incorporata: un segnale luminoso avviserà quando è il momento di attivarla. Tuttavia, quale tipo di acqua è più adatta per questo strumento?

Advertisement

Quale acqua mettere nel serbatoio e quale è sconsigliata?

Quale acqua mettere nel serbatoio e quale è sconsigliata?

Curioctopus

Fatta eccezione per i ferri da stiro a secco, che non hanno bisogno di acqua per svolgere il loro lavoro, tutti gli altri necessitano di una fonte liquida idonea. Le opzioni si suddividono in:

  • Acqua in bottiglia: anche se i minerali che contiene sono positivi per la nostra salute, non si può dire altrettanto per il ferro da stiro, poiché potrebbe comportare un accumulo di residui nel serbatoio e nella caldaia, compromettendo anche i tubi e la piastra, oltre a essere di difficile rimozione.
  • Acqua del rubinetto: questa scelta è altamente sconsigliata, poiché di solito contiene un'elevata quantità di calcare disciolto, composto soprattutto da carbonato di calcio. Accumulandosi nel ferro da stiro, questa sostanza può danneggiarlo in breve tempo.

Esistono, tuttavia, altre soluzioni.

Acqua nel serbatoio del ferro da stiro: si può lasciare oppure no?

Acqua nel serbatoio del ferro da stiro: si può lasciare oppure no?

Curioctopus

  • Acqua distillata: gli esperti consigliano questa opzione per i ferri da stiro. L'acqua demineralizzata, dopo essere stata filtrata, si presta perfettamente all'utilizzo di questo elettrodomestico, essendo privata di tutti i minerali che contiene e non adatta quindi all'idratazione dell'organismo umano e animale.
  • Acqua addolcita: se il tuo rubinetto è dotato di un addolcitore, l'acqua è libera dalla gran parte del calcare. Nonostante questo, non è comunque una scelta adeguata, anche se migliore rispetto all'acqua in bottiglia o di rubinetto non filtrata. Utilizzala solo sporadicamente e in assenza di altre opzioni disponibili, oppure diluiscila con acqua distillata al 50%.

In definitiva, l'acqua può essere lasciata all'interno del ferro tra un utilizzo e l'altro? La risposta è preferibilmente no, soprattutto se utilizzi quella del rubinetto: svuota sempre il serbatoio prima di riporre il ferro, soprattutto se lo appoggi in orizzontale, per impedire all'acqua in eccesso di danneggiare le parti interne e di fuoriuscire scolorendo la piastra.

E tu di solito quale acqua scegli? La rimuovi dal serbatoio una volta finito di stirare oppure no?

Advertisement