"I maccheroni al formaggio sono lenti a cuocersi": donna fa causa all'azienda

Matteo Cicarelli

15 Dicembre 2022

Advertisement

La vita negli anni è diventata sempre più frenetica, sembra che il tempo scivoli tra le mani, basta voltarsi un secondo e già l'intera giornata è volata via. Tutta l'esistenza appare come una continua rincorsa.

I tempi sembrano restringersi e proprio in questa ottica, pare non ci sia neanche più lo spazio per fermarsi e gustare con calma un ottimo pranzo. Per questo motivo, le aziende alimentari hanno cercato di allinearsi su questa nuova concezione realizzando dei pasti pronti in pochi minuti.

Questa donna però forse aveva gli istanti contati per pranzare (o cenare), tanto che è arrivata a fare causa all'azienda Velveeta perché i suoi "Mac&Cheese" (maccheroni al formaggio, un piatto tipicamente statunitense) cuocerebbero in più tempo rispetto a quello riportato sulla confezione.

via News Break

Advertisement

velveeta/Instagram

Amanda Ramirez ha scelto di fare causa all'azienda Velveeta, chiedendo un risarcimento di 5 milioni di dollari, perché le indicazioni riportate sulla confezione sarebbero "false - a detta della donna - e fuorvianti". Sul contenitore vengono indicati tutti i passaggi da compiere, sottolineando che i maccheroni al formaggio saranno pronti da gustare in soli tre minuti e mezzo.

Per poter gustare il piatto, però, si devono compiere alcuni passaggi obbligatori. Prima di tutto si deve aprire la confezione, rimuovendo il coperchio della tazza, poi aprire il sacchetto della salsa di formaggio, aggiungere acqua alla tazza e mescolare. Infine porre tutto nel microonde.

La donna ha scelto di mettere in moto quest'azione legale perché il tempo indicato sulla confezione, rappresenta quello di solo uno dei vari passaggi e non dell'intera preparazione.

Pexels - Not the actual photo

"Il prodotto - sostiene Amanda - viene preparato in molto più tempo rispetto a quello indicato sulla confezione. Tutto ciò è fuorviante. Per fornire ai consumatori un pasto pronto nel periodo indicato, si dovrebbe cuocere nel microonde per meno di 3 minuti e mezzo, in modo che tutte le fasi di preparazione possano essere completate nei minuti indicati. Invece, questa è solo la tempistica di cottura".

L'azienda naturalmente non è rimasta immobile e ha subito risposto, sostenendo di essere a conoscenza di questa causa e che saranno, certamente, pronti a difendersi.

Pensi che la donna abbia fatto bene a protestare per questa problema?

Advertisement