La "silenziosa" melodia dell'universo: la NASA pubblica l'impressionante clip audio di un buco nero

Matteo Cicarelli

23 Agosto 2022

La
Advertisement

L'umanità vive costantemente con lo sguardo rivolto verso le stelle e il cielo. Ogni individuo è sempre stato intrigato e affascinato da quella infinita distesa celeste. Infatti, le domande che hanno suscitato interesse nell'uomo, hanno come protagonista l'universo. Oltre al costante quesito sulla presenza della vita sugli altri pianeti, una riflessione frequente riguarda quale sia il suono dello spazio profondo

La NASA ha risposto a questa domanda, prima sottolineando che i buchi neri emettessero suoni molto simili a lamenti. Poi, grazie alla sua tecnologia avanzata è riuscita a catturare delle clip audio, che ha pubblicato sui propri social.  

via NASA

Advertisement

Pexels - Not the actual photo

Nel mondo, inizialmente, si è diffusa la credenza che lo spazio non emettesse suoni perché considerato "un vuoto" che impedisce alle onde sonore di viaggiare. Ma non è così. La NASA ha spiegato che le galassie sono circondate da talmente tanto gas, da emettere dei rumori. La società spaziale, infatti, grazie al continuo studio e progresso tecnologico è riuscita a catturare questo suono.

L'idea che lo spazio non emettesse suoni era legata semplicemente alle basse frequenze con cui li emana. Le sue onde, infatti, non sono percepibili dall'udito umano.

L'osservatorio a raggi x Chandra è riuscito a raccogliere alcuni dati riguardanti le increspature dell'ammasso di Perseo. Il rumore è impercettibile per l'umanità, per questo motivo la società spaziale ha dovuto aumentare la frequenza 144 e 288 quadrilioni di volte rispetto a quella originale. Non è la prima volta che la NASA pubblica una clip audio dello spazio profondo. Le volte precedenti, però, ha condiviso una sonificazione più piacevole. In questa occasione, invece, ha voluto mostrare al mondo la vera "silenziosa" melodia dello spazio.

Una scoperta davvero entusiasmante e affascinante, ma allo stesso tempo anche inquietante. Alcuni utenti hanno paragonato questo suono a dei lamenti. Il blogger appassionato di astronomia, Phil Plaitsaid, ha voluto sottolineare che secondo lui l'aspetto più affascinante è il modo in cui il suono si interrompe all'improvviso.

Che sensazioni ti ha suscitato il rumore dello spazio profondo?

Advertisement