x
La NASA pubblica incredibili immagini…
Giovane influencer ottiene una notte gratis in una suite d'hotel, ma in cambio rinuncia alla sua privacy Azienda fornisce ai dipendenti dei badge che misurano il loro stato d'animo durante le giornate di lavoro

La NASA pubblica incredibili immagini dell'universo e del Sole come non li abbiamo mai visti

13 Luglio 2022 • di Cristina Conversano
6.083
Advertisement

Lo spazio non smette mai di stupire e il 12 luglio 2022 ha regalato alla NASA e al mondo uno spettacolo senza precedenti. 

Il James Webb Space Telescope (JWST) della NASA, ha entusiasmato astronomi e cittadini con le prime immagini a colori. "I nuovi dettagli trasformeranno la nostra comprensione di come le stelle si evolvono e influenzano i loro ambienti": ha scritto l'agenzia spaziale direttamente su Instagram

Le nuove istantanee spaziali rivelano, infatti, innumerevoli stelle, galassie e piccoli dettagli che nessuno aveva mai visto prima. 

Finora, immagini come queste provenivano solo dal telescopio spaziale Hubble, che è stato lanciato nell'orbita terrestre nel 1990. Scopriamo nel dettaglio tutte le novità.

via: NBC News

Nonostante la NASA fosse in possesso di immagini spaziali provenienti dal telescopio Hubble, lanciato nell'orbita terrestre nel 1990, con le nuove istantanee del JWST rilevano le ricompense di 25 anni di attesa e 10 miliardi di dollari spesi dalla NASA per il suo nuovo osservatorio.  

Affiancando le immagini rilevate da Hubble e da JSWT è possibile notare come quelle del nuovo osservatorio siano più nitide e forti. 

Inoltre, JWST mostra due stelle al centro di una nebulosa, mentre Hubble ne vedeva solo una. Si tratta della Nebulosa dell'Anello Meridionale è una stella che è implosa e sta lentamente espellendo gli strati della sua atmosfera in onde successive, creando bolle di gas colorato in continua espansione. Gli scienziati erano consci della presenza di due stelle, ma non potevano vederle nelle immagini.

La nuova immagine di JWST mostra la stella morente, che si illumina di rosso perché è circondata da polvere, proprio accanto alla sua stella compagna bianca.

immagine: NASA

La NASA, inoltre, non è nuova a questo genere di scoperte. Infatti, la tecnologia estremamente moderna del Solar Dynamics Observatory (SDO) traccia, fotografa e studia il Sole dallo spazio. Questo centro di osservazione ha catturato immagini straordinarie di un'eclissi solare il 29 giugno 2022

Grazie alla missione NASA SDO, per la documentazione dello Spazio e del Sole, ad oggi abbiamo immagini esclusive della nostra stella.

Mentre un'immagine come questa può aiutare gli scienziati a guardare il Sole e saperne di più sul suo magnetismo, può anche aiutarli a capire l'ottica del telescopio stesso. Per il resto di noi, queste immagini sono un'opportunità per apprezzare di nuovo la magnificenza del nostro sistema solare.

Cosa ne pensi di queste nuove scoperte?

Tags: ScienzaSpazioCuriosi
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie