In Cina c'è una montagna che ogni 30 anni "depone" delle misteriose uova di pietra - Curioctopus.it
x
In Cina c'è una montagna che ogni 30…
15 persone che hanno deciso di andare controcorrente e seguire le regole alla lettera Baciati dalla fortuna: 16 persone che hanno vissuto momenti che potevano andare molto peggio

In Cina c'è una montagna che ogni 30 anni "depone" delle misteriose uova di pietra

19 Settembre 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
6.053
Advertisement

Cosa penseresti se ti parlassimo di una montagna che... depone uova di pietra ogni 30 anni? Siamo quasi sicuri che, sulle prime, sarebbe difficile prendere sul serio un'affermazione come questa. Eppure non si tratta di uno scherzo, né di un'esagerazione o di una montatura: un posto come quello descritto qui sopra esiste veramente, e da tempo è oggetto di analisi da parte di geologi e studiosi di vario genere.

In effetti, sebbene la natura ci abbia abituato a ogni sorta di meraviglia, un fenomeno così non è una cosa che capita di vedere tutti i giorni. Tanto più che il luogo dove avviene la manifestazione stessa sembra davvero far parte di una leggenda. Pronti a scoprire da vicino queste incredibili "uova" rocciose?

via: Daily Mail
immagine: dwnews.com

Il fenomeno è di quelli che sembrano unici al mondo e che, da tempo, suscita curiosità, ipotesi, discussioni e teorie nel mondo scientifico. Siamo in Cina, tra le nebbiose montagne della provincia sudoccidentale di Guizhou. È proprio qui che, ai piedi del Monte Gandeng, ogni tre decenni accade qualcosa di molto particolare.

Una delle pareti rocciose di questo rilievo sembra proprio "deporre" uova di roccia. Visto quello che accade, utilizzare questo termine sembra più che mai appropriato. Sotto alla falesia, infatti, c'è una sezione di roccia calcarea da cui, con cadenze trentennali, la montagna sembra far uscire delle formazioni rocciose del diametro massimo compreso tra 20 e 40 centimetri.

La loro forma rimanda senza dubbio a quella di uova e, una volta che il fenomeno ha cominciato a essere reso noto, quel posto così remoto è divenuto conosciuto ovunque. Si racconta che nel vicino villaggio di Gulu (un centro abitato di sole 20 famiglie) la gente ritenga queste formazioni rocciose (chiamate Chan Ya Da) dei veri amuleti portafortuna, tanto che la maggior parte degli abitanti, nel tempo, le hanno raccolte e le tengono in casa.

Advertisement

Leggende e superstizioni a parte, come si spiega questo affascinante fenomeno? La scienza, nonostante anni di studio, non è arrivata a formulare una teoria definitiva. La tesi più accreditata sembra collegare queste uova di roccia all'erosione e alle diverse durezze delle rocce in quella zona.

Le uova, infatti, non sono costituite dallo stesso tipo di roccia calcarea della falesia da cui provengono. Si tratta di concrezioni formate da depositi di sedimenti più duri e pesanti. Ecco perché, sotto la spinta dell'erosione, di piogge forti o frane, la parete rocciosa tende a sgretolarsi intorno a esse.

Sarebbe dunque principalmente l'acqua, con la sua azione, a dare vita a queste incredibili "creature". Man mano che la roccia viene meno, le formazioni incastonate in essa rimangono sempre più esposte, fino a cadere a terra, "partorite" dalla montagna.

Il Monte Gandeng non è l'unico posto al mondo dove avviene tutto questo. A quanto si è appreso, un fenomeno simile è presente anche in Colorado, negli Usa, anche se non con le marcate caratteristiche che ha qui in Cina. Conoscevi la particolarità di questa montagna?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie