Moda sostenibile: due designer hanno lanciato le magliette biodegradabili realizzate con alghe e polpa di legno - Curioctopus.it
x
Moda sostenibile: due designer hanno…
18 esilaranti scene dal tempismo perfetto davanti alle quali non riusciamo a trattenere un sorriso 18 foto irritanti mostrano cosa significa convivere con dei

Moda sostenibile: due designer hanno lanciato le magliette biodegradabili realizzate con alghe e polpa di legno

24 Marzo 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.065
Advertisement

Prendersi cura dell’ambiente significa anche a prestare attenzione alla sostenibilità dei materiali. Diverse sono le iniziative portate avanti per salvaguardare l’ambiente: sia i singoli individui che le grandi aziende stanno portando avanti delle piccole azioni quotidiane, nella propria vita o nel proprio lavoro, per promuovere il cambiamento. La sostenibilità è un problema che investe anche la moda: è possibile creare una linea di abbigliamento che rispetti l’ambiente? Assolutamente sì: un’azienda inglese, chiamata Vollebak, ha creato una maglietta completamente biodegradabile.

via: forbes.com

Vollebak è stata fondata dai due gemelli, designer e atleti Nick e Steve Tidball, i quali hanno lanciato una maglietta interamente sostenibile: è infatti realizzata interamente con polpa di legno - proveniente da alberi di eucalipto, faggio e abete rosso - e alghe e si decompone in poche settimane. Come è possibile creare delle magliette dalla polpa di legno? Innanzitutto si tratta di legno proveniente da foreste gestite con approcci sostenibili: la polpa viene trasformata in fibra e infine in tessuto.

Il colore verde della maglietta è realizzato utilizzando alghe coltivate in bioreattori: esiste infatti un sistema che trasforma la pianta di alghe in un inchiostro stampabile. Questo processo era già stato utilizzato da Essi Johanna Glomb e Rasa Weber, un duo berlinese con cui i gemelli ha lavorato per imparare le tecniche. Utilizzare le alghe per ricavarne inchiostro non è semplice: una volta rimosse dall’acqua queste iniziano a perdere la colorazione naturale del pigmento e iniziano ad ossidarsi a contatto con l’aria. Il colore della maglietta è infatti di un verde tenue.

Questa maglietta biodegradabile è leggera e morbida e ha una durata pressoché identica a quella di una normale maglietta. Essendo completamente realizzata con materiali completamente naturali, è biodegradabile: quando questa si rovina o, semplicemente, non viene più indossata, si può semplicemente interrare. Non basta, infatti, poggiarla al suolo ma è necessario che venga ricoperta da terra. Solo grazie al contatto con funghi, batteri e al calore della Terra, potrà iniziare in maniera del tutto naturale il processo di decomposizione. Quando la maglietta arriverà alla fine del suo ciclo di vita, non avrà alcun impatto negativo sull’ambiente. I gemelli sperano che questa maglietta possa far comprendere agli imprenditori, e in generale a tutte le persone, che moda e sostenibilità possono conciliarsi alla perfezione.

Tags: InvenzioniRicicloModa
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie