Una donna scatta foto a persone comuni durante il loro tragitto di lavoro: le immagini sono molto poetiche - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una donna scatta foto a persone comuni…
18 foto in cui il tempismo perfetto è riuscito a creare scene divertenti e memorabili La proprietaria crea dei buchi nella staccionata in modo che i suoi due cani possano scrutare i passanti

Una donna scatta foto a persone comuni durante il loro tragitto di lavoro: le immagini sono molto poetiche

10 Ottobre 2020 • di Simone Fabriziani
2.980
Advertisement

Si chiama Dina Alfasi ed è una mamma di un figlio di quindici anni; ma questa straordinaria donna non è soltanto questo, è anche una lavoratrice come ingegnere all'interno di un ospedale in Israele, e la maggior parte delle volte che va a lavoro trascorre il tragitto prendendo un mezzo di trasporto pubblico. La passione per la fotografia poi ha fatto il resto e ha regalato al mondo degli scatti fotografici che racchiudono tutta la poeticità dei momenti intimi e di riflessione delle persone comuni.

Per questo, molti degli scatti di Dina hanno come protagonisti persone comuni ed estranei che incontra casualmente sul treno, o sull'autobus, intenti a sonnecchiare, a riflettere pensosi davanti al finestrino, a leggere un libro, a studiare, a parlare al cellulare o semplicemente ad ascoltare della buona musica.

Advertisement

Dina racconta: " Ogni giorno, prendo una qualche forma di trasporto pubblico dalla mia città natale al mio lavoro nel nord di Israele come ingegnere di architettura. È stato durante questo viaggio che ho iniziato a utilizzare il mio iPhone per fotografare altri passeggeri. Cerco di trasmettere emozioni nella fotografia. Quindi cerco persone che mi facciano fermare un attimo e pensare, qual è la loro storia? Cerco di catturare la profondità della complessità umana fotografando estranei durante i miei spostamenti quotidiani."

Advertisement

" C'è qualcosa di intimo e vulnerabile nel modo in cui una persona esiste in uno spazio pubblico. Le mie fotografie quotidiane catturano qualcosa di intrinsecamente familiare in ciascuno degli estranei, persi nei pensieri mentre si dirigono da qualche parte."

Dina ha raccontato anche come tutto è cominciato:

Advertisement

" È iniziato solo come un modo per passare il tempo sui mezzi pubblici. Poi si è evoluto ed è diventato una parte molto significativa della mia opera e della mia vita in generale. Mi sento come se stessi prendendo una piccola parte della loro vita nel documentare la vita in questo periodo."

Continuate a dare uno sguardo ad alcune delle sue belle opere fotografiche:

Advertisement

Potete continuare ad ammirare le poetiche ed inusuali fotografie di Dina sul suo profilo Instagram e su Facebook.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie