Il latte materno sarebbe in grado di proteggere i neonati dal Covid-19: uno studio lo dimostra - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il latte materno sarebbe in grado di…
Taglia la chioma di una palma e il tronco lo catapulta all'indietro: il video mette i brividi Questi elefanti mangiano plastica e rifiuti in una discarica: immagini strazianti che non vorremmo mai vedere

Il latte materno sarebbe in grado di proteggere i neonati dal Covid-19: uno studio lo dimostra

02 Ottobre 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
750
Advertisement

L'allattamento al seno di un neonato è uno dei processi naturali più importanti per lo sviluppo e la crescita di un bimbo. Solitamente è una pratica che i medici tendono a consigliare, salvo ovviamente complicazioni e particolari condizioni di salute della mamma o del bambino che potrebbero rendere questa pratica dannosa invece che benefica.

Da quando nel mondo è scoppiata la pandemia di Covid-19, non sono mancati gli studiosi che hanno indagato sui rischi connessi a un'eventuale comparsa del virus nella mamma in fase di allattamento. L'Organizzazione Mondiale della Sanità, a questo proposito, ha raccomandato alle mamme di non evitare questa pratica, nemmeno se sono state colpite dal Coronavirus. Lo studio di cui stiamo per parlarvi conferma questa posizione, aggiungendo qualcosa in più. Il latte materno, infatti, sembrerebbe essere un ottimo "anti-virus" per i neonati.

via: Biorxiv
immagine: Pxhere

Secondo lo studio in questione, pubblicato su Biorxiv e condotto dai ricercatori dell'Università di Tecnologia Chimica di Pechino, il latte materno sarebbe in grado di bloccare "l'adesione, l'ingresso e la replicazione" del virus. I campioni di latte materno analizzati, raccolti nel 2017 e dunque ben prima della comparsa del Covid-19, si sono dimostrati perfettamente in grado di uccidere circa il 95% dei ceppi vivi del virus, nonostante non avessero anticorpi contro di esso.

Dunque, le madri dovrebbero allattare anche se hanno contratto il virus, proprio perché le proteine contenute nel siero del loro latte hanno una potente funzione inibitrice contro la famigerata malattia. Si tratta senza dubbio di una scoperta importante, che contraddice per molti versi ciò che si raccomandava all'inizio della pandemia, ossia di separare quanto prima i neonati dalle madri positive.

immagine: Pxhere

L'argomento è ancora in fase di studio, anche da parte di altre realtà scientifiche - come ad esempio l'Università di Washington - con l'obiettivo di chiarire nel modo più preciso possibile rischi e benefici dell'allattamento al seno con Covid-19. I risultati ottenuti dal team di Pechino, in ogni caso, parlano chiaro: il latte materno si conferma un alimento davvero importante per la salute dei più piccoli, un vero "farmaco" naturale in grado di proteggerli e fortificarli.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie