Un tir a guida autonoma ha viaggiato per tre giorni consegnando un carico di burro a 3.000 km di distanza - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un tir a guida autonoma ha viaggiato…
Fare lunghe dormite nel weekend può allungare l'aspettativa di vita, secondo questa ricerca Questo ragazzo trasforma il legno trascinato a riva dal mare in splendide sculture di animali selvatici

Un tir a guida autonoma ha viaggiato per tre giorni consegnando un carico di burro a 3.000 km di distanza

26 Dicembre 2019 • di Marco Renzi
28.470
Advertisement

Se pensate che lo spostamento delle merci in totale autonomia sia ancora una prospettiva fantascientifica, l'esperimento di questa azienda vi farà ricredere. La Plus.ai, una startup con sede a Cupertino nella Silicon Valley, ha effettuato a dicembre del 2019 quello che sembra essere il primo trasporto commerciale da uno stato ad un altro con un tir a guida completamente autonoma. Nello specifico, sono stati consegnati 18.000 kg di burro in 3 giorni, dalla California alla Pennsylvania, per un totale di quasi 3.000 km.

immagine: plus.ai

L'esperimento, che secondo l'azienda rappresenta una svolta epocale, è stato condotto con tutte le misure di sicurezza del caso. A bordo del veicolo vi erano un autista, pronto a prendere il comando in caso di problema, ed un ingegnere della sicurezza che supervisionava l'andamento; entrambi non hanno praticamente dovuto fare nulla, a parte qualche piccolo check durante le soste programmate.

immagine: plus.ai

Già nei dodici mesi precedenti all'esperimento la compagnia Plus.ai aveva compiuto viaggi con camion a guida autonoma su base settimanale, ma questo è stato il primo a varcare i confini dello stato e il primo di cui abbia parlato ufficialmente.

Il sistema di guida utilizza videocamere, radar e lidar – sistemi per determinare la distanza basati sulla tecnologia laser – ed è concepito per affrontare differenti tipi di manto stradale e le più diverse condizioni climatiche o di visibilità.

Advertisement
immagine: plus.ai

Secondo Shawn Kerrigan, co-fondatore della società, le merci potrebbero cominciare a viaggiare regolarmente su veicoli autonomi già nel 2022, anche se ciò dipenderà, oltre che dalla tecnologia, anche dalle leggi dei vari stati in fatto di sicurezza.

Avreste mai immaginato che scenari come questo fossero così vicini?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie