Fotografata in Kenya una spettacolare zebra a pois - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Fotografata in Kenya una spettacolare…
Troppo grandi o troppo piccoli: 20 animali dalle dimensioni fuori dal comune La Sony ha prodotto un Walkman digitale per celebrare il 40° anniversario della sua prima uscita

Fotografata in Kenya una spettacolare zebra a pois

6.665
Advertisement

La zebra è un animale decisamente riconoscibile: il suo manto nero a strisce bianche è impossibile da confondere con quello di altri animali. Ma la sua originalità non finisce qui: ad essa si aggiungono anche le varianti ottenute con le mutazioni genetiche, che possono dare vita a risultati ai limiti del credibile.

Ne è un esempio Tira, l'adorabile zebra a pois fotografata nella riserva del Masai Mara in Kenya. il suo mantello, frutto appunto di un'anomalia livello genetico, è quasi del tutto nero, se non fosse per una stupenda sovrapposizione di piccoli cerchi e striscioline bianchi.

 

Le foto del puledro, che ha preso il nome dalla guida naturalistica che l'ha fotografato (Antony Tira), hanno comprensibilmente fatto il giro del mondo. Non è la prima volta che appaiono zebre melaniche in natura, ma il mantello di Tira sembra davvero frutto della mano di un illustratore. Una caratteristica, questa, che potrebbe però essere anche un enorme svantaggio.

Già in passato si è assistito a cuccioli melanici che stentavano ad arrivare alla vita adulta, per vai motivi. Spesso, data la loro differente colorazione, è lo stesso branco ad emarginarli poiché li percepisce come diversi. Inoltre, essendo esemplari che spiccano nella moltitudine dei loro simili, rimangono più facilmente vittima dei predatori. Infine, forse la più odiosa ed inaccettabile delle cause di morte, la loro livrea unica li rende particolarmente appetitosi per i cacciatori di frodo.

Advertisement

Insomma, le sfide della vita sono appena iniziate per questo piccolo prodigio della natura, ma su una cosa possiamo stare certi: tutto il mondo fa il tifo per lui!

“Last night a Maasai guide discovered a one of a kind genetically mutated baby zebra in the Maasai Mara and named it...

Pubblicato da Wildest Africa su Sabato 14 settembre 2019
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie