Impariamo a rispettare le api: ecco perché questi insetti sono fondamentali per il nostro pianeta - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Impariamo a rispettare le api: ecco…
Eco a voi la surreale foresta sommersa cui gli alberi crescono Questa antica civiltà del Sud America utilizzava la cioccolata come moneta di scambio commerciale

Impariamo a rispettare le api: ecco perché questi insetti sono fondamentali per il nostro pianeta

1.643
Advertisement

Perché le api sono così importanti per la sopravvivenza del genere umano? E perché molti scienziati sostengono che, di questo passo, le api si estingueranno causando così la fine dell'intera umanità? Andiamo con ordine. Le api sono in pericolo di estinzione a causa dell'uso eccessivo ed inappropriato di prodotti chimici, quali prodotti fitosanitari come pesticidi e fungicidi, per mano dell'uomo e dei cambiamenti climatici che stanno minacciando il nostro pianeta. Tutti questi fattori stanno mettendo in serio pericolo la sopravvivenza di questi piccoli e indispensabili insetti. Ecco tutte le ragioni per cui non potremo fare a meno delle api.

1. Sono responsabili di 1/3 dell'impollinazione globale

immagine: Pixabay

Si stima che un terzo dei prodotti alimentari che consumiamo dipenda dell'impollinazione delle api, principalmente, e da altri insetti. Avocado, soia, sesamo, cetrioli, agrumi, pesche, kiwi, ciliegie, mirtilli, asparagi, broccoli, sedano, zucca e meloni sono solo alcuni esempi di questi alimenti.

2. Aiutano nell'impollinazione di altre colture

immagine: Pixabay

L'impollinazione delle api non è fondamentale solo per il cibo che arriva sulle nostre tavole, ma anche per altre colture che vengono utilizzate per nutrire il bestiame. Il lavoro delle api è dunque importantissimo all'interno di tutta la catena alimentare dell'uomo e di altri animali.

Advertisement

3. Sono indice di un ecosistema sano

immagine: Pixabay

L'impollinazione delle api permette di mantenere una diversità genetica di piante e fiori. Ciò significa che gli ecosistemi in cui vi è una naturale presenza delle api, funzionano benissimo anche senza l'intervento umano. 

4. Sono un punto di forza della nostra economia

immagine: pixabay

L'associazione britannica Beekeepers stima che le api diano un contributo di circa 185 milioni di dollari all'anno, soltanto nel Regno Unito. Molti prodotti in commercio nei nostri supermercati dipendono direttamente dal lavoro svolto dalle api e non ce ne rendiamo nemmeno conto. Anche se una coltura non è direttamente impollinata da loro, essa beneficia comunque della loro presenza che assicura biodiversità.

5. Sono le creature più produttive del pianeta

immagine: Pixabay

Le api operaie conservano una specifica classificazione sociale all'interno della colonia e ognuna di esse si distingue per il ruolo svolto: chi pulisce l'alveare, chi produce la pappa reale, chi sviluppa ghiandole per la costruzione del favo, chi riceve e conserva il cibo all'interno dell'alveare e chi rimane di guardia per preservare l'incolumità della colonia.

Consideriamo che ogni colonia può essere formata dai 15mila agli 80mila membri, perfettamente organizzati e coordinati nel sistema di produzione che consente la sopravvivenza dell'alveare.

Advertisement

6. Sono responsabili della bellezza naturale che ci circonda

immagine: Pixabay

Senza impollinazione non ci sarebbero fiori e, di conseguenza, tantissimi paesaggi colorati resi possibili dall'arduo viaggio di questi insetti. Ogni fiore impollinato diventa un habitat sicuro per altri insetti o uccelli. "Sarebbe un mondo noioso senza api" ha dichiarato il dottor George McGavin dell'Università dell'EarthWatch Institute. McGavin sostiene che il valore economico dell'impollinazione delle api, per le principali piante alimentari del mondo, è stimato a circa 130 miliardi di euro. Questo dato rende gli insetti in questione una base importante per la produzione agricola planetaria. "Un mondo senza api sarebbe impensabile, ma sta accadendo", ha detto McGavin.

7. Non producono solo miele

immagine: Pixabay

Le api, oltre al miele, producono cera ed altri prodotti naturali: pappa reale, propoli, pane d'api, idromele. 

Insomma, dobbiamo fare qualcosa per garantire la sopravvivenza di questi insetti se non vogliamo ritrovarci in guai seri. Nel nostro piccolo, possiamo contribuire alla causa comprando solo prodotti biologici, alimentando una pratica di coltivazione senza trattamenti chimici; possiamo posizionare della lavanda, dei girasoli o delle margherite nel nostro giardino per attirare le api o costruire un piccolo rifugio.

Salviamo questi preziosissimi insetti!

Tags: AnimaliGreenAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie