Ti trema spesso la palpebra? Ecco che cosa ti sta dicendo il tuo corpo... e i possibili rimedi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ti trema spesso la palpebra? Ecco che…
La moda dei cani-taxi, un'assurda usanza che li costringe a trainare carri pieni di persone La Nasa ha scoperto un asteroide talmente pieno di oro che potrebbe stravolgere la nostra economia

Ti trema spesso la palpebra? Ecco che cosa ti sta dicendo il tuo corpo... e i possibili rimedi

10.310
Advertisement

Tutti abbiamo provato questa sensazione snervante almeno una volta: siamo intenti a concentrarci su qualcosa, quando all'improvviso una delle nostre palpebre inizia a muoversi convulsamente. La sensazione dura pochi attimi e tutto fila liscio di nuovo. Ma un minuto dopo ecco tornare il tremore.

Per quanto il tremore alle palpebre possa mettere a dura prova la nostra pazienza, è bene ricordare che si tratta di uno dei tanti segnali con cui il nostro corpo ci sta dicendo che qualcosa non va.

La miochimia (il tremore) è un disturbo del movimento costituito da contrazioni muscolari involontarie che interessano soprattutto i muscoli facciali. Diverse possono essere le cause alla sua origine:

1. Stress

Lo stress viene definito come una sindrome di adattamento atta a ristabilire un nuovo equilibrio interno. Esso compare ogni volta che ci sentiamo minacciati da qualcosa e cerchiamo di rispondere a questa minaccia. I nostri muscoli si contraggono e iniziano a muoversi come se tutto il corpo dovesse prepararsi per affrontare un nemico o per scappare da questo.

2. Vista debole

Se abbiamo la tendenza a sforzare gli occhi per mettere a fuoco gli oggetti che incontriamo o se abbiamo bisogno di occhiali da vista che non vogliamo indossare, i nostri occhi si affaticano. Ciò si palesa con la miochimia.

3. Consumo eccessivo di caffeina e alcol

Caffè e alcol sono sostanze nervine, e per questo attivatori neurali che sovraeccitano le nostre terminazioni nervose. Il risultato è un bel tremore.

4. Occhio disidratato

Passare molte ore al pc o al cellulare affatica e disidrata gli occhi. Quando non vengono prodotte lacrime sufficienti per idratare l'occhio, le palpebre iniziano a chiudersi più spesso per distribuire più uniformemente quelle già in circolo.

5. Mancanza di sonno

Passare notti in bianco mette a dura prova il nostro organismo, stanca i nostri muscoli e ci rende nervosi.

Quello del tremore alle palpebre è un fastidio davvero snervante. Tuttavia, grazie ad alcuni piccoli accorgimenti è possibile limitarlo. Ecco quali sono:

  • Sciacqua i tuoi occhi con acqua fredda: questo allevierà la tensione facciale
  • Impara a gestire le tue ansie e cerca di imparare delle tecniche per il rilassamento
  • Se hai necessità di passare molte ore al pc o al cellulare, cerca di tenere gli occhi lubrificati. Puoi farlo utilizzando dei semplici colliri. Nei casi più blandi di tremore, può essere sufficiente sbattere le palpebre più spesso
  • Dormire bene rilassa il nostro corpo e ci aiuta a mettere un freno all'uso smodato di caffeina

La miochimia non è una patologia grave. Ad ogni modo, se il tuo problema persiste anche dopo aver adottato questi utili accorgimenti, potrebbe rivelarsi sempre utile ricevere un parere medico.

Source:

Advertisement
Tags: CuriosiSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie