I piccoli di tartaruga sono tornati a Mumbai, dopo "il più grande intervento di pulizia di una spiaggia" - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I piccoli di tartaruga sono tornati…
Padova: i medici usano il calore per Una mamma mette nero su bianco le differenze tra primo e secondo figlio, e non possiamo fare altro che confermarle

I piccoli di tartaruga sono tornati a Mumbai, dopo "il più grande intervento di pulizia di una spiaggia"

29 Marzo 2019 • di Claudia Melucci
6.557
Advertisement

Non c'è niente di meglio che venire ripagati per i propri sforzi e sacrifici: e così non poteva che essere una grande emozione il ritorno della schiusa delle uova di tartaruga su una spiaggia che fino a pochi anni fa era una vera e propria discarica a cielo aperto.

Quella che vi stiamo per raccontare è una bellissima notizia accaduta a Mumbai, una città sulla costa occidentale dell'India, divenuta emblema di quanto l'intervento umano non sempre è sinonimo di distruzione e inquinamento degli ambienti naturali, ma spesso vuol dire rinascita.

immagine: pixabay

La spiaggia Versova di Mumbai era diventata negli anni una discarica a cielo aperto: un vero peccato per un tratto di costa indiana magnifico, tra l'altro luogo scelto dalle tartarughe di mare per la schiusa delle uova.

La schiusa delle uova è uno degli eventi più emozionanti che la Natura cui regala: quando si sentono pronti, i piccoli di tartaruga escono dalle uova e pochi secondi dopo sono già in cammino verso l'acqua del mare, per iniziare la loro vita acquatica. 

Purtroppo, la spazzatura sulla spiaggia Versova l'aveva resa inospitale tanto per gli uomini quanto per i piccoli di tartaruga, che non erano più tornati qui per la schiusa.

For more than 100 weeks, Afroz Shah, has been clearing plastic waste from Versova Beach. While Mumbai had accepted this...

Pubblicato da Shi Tan Shu su Domenica 1 ottobre 2017

È stata l'iniziativa di un avvocato indiano, Afroz Shah, ad aver cambiato le cose: grazie al supporto e all'aiuto di centinaia di volontari è riuscito a ripristinare la bellezza originaria della spiaggia, smaltendo le tonnellate di immondizia che i locali aveva pensato bene di accumulare in riva al mare. L'ONU l'ha perfino definita la più grande opera di pulizia di una spiaggia. 

Un lavoro lungo due anni e tonnellate di sporcizia raccolta, che però, alla fine, hanno fatto valere anche l'ultima goccia di sudore: grazie all'encomiabile lavoro dei volontari, le tartarughe bastarde olivacee – la specie che qui fa capolino per deporre le uova – sono tornate a regalare questo splendido evento prima di tuffarsi nel Mare Arabico. 

"Le lacrime hanno invaso gli occhi quando ho visto i piccoli di tartaruga camminare verso l'oceano", ha detto Afroz Shah a proposito di questa grande conquista. 

Una bella notizia che ci fa riflettere su quanto l'uomo abbia gli strumenti per rimediare ai suoi errori... Se solo lo volesse. 

Tags: AnimaliNaturaMare
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie