10 fatti sullo spazio che potranno sembrarvi assurdi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 fatti sullo spazio che potranno sembrarvi…
10 fenomeni naturali che vale la pena vedere almeno una volta nella vita Dormire meno di 5 ore al giorno è più letale di quanto immaginiamo: nuovi studi lo dimostrano

10 fatti sullo spazio che potranno sembrarvi assurdi

31 Agosto 2018 • di Alberto Ragazzini
5.992
Advertisement

Il Sistema Solare è stato creato circa 4,6 miliardi di anni fa e così come si è formata la nostra galassia, numerosi pianeti o corpi celesti, sono nati o si sono spenti da allora. Stelle, pianeti, galassie, buchi neri, fino ad oggi abbiamo scoperto soltanto un infinitesimo dell'universo che ci circonda. Ecco quindi 10 fatti curiosi e molto interessanti, sul nostro Sistema Solare e sull'universo che lo circonda!

1. Il Sole è il 99,86% della massa del Sistema Solare

immagine: WP/Wikimedia

Il Sole è una palla quasi perfettamente sferica con un diametro di circa 1,39 milioni di chilometri, 109 volte quello della Terra, e ha una massa 333.000 volte superiore a quella terrestre. La sua superficie è composta per 3/4 da idrogeno, il resto da altri elementi più pesanti. Quando questa stella si formò, il suo centro divenne talmente incandescente da iniziare una reazione nucleare che divenne una fonte d'energia indispensabile per la vita sulla Terra.

2. Il plasma è uno dei quattro stati fondamentali della materia

Nonostante non esista allo stato naturale sulla Terra, la forma di materia più comune nell'universo è il plasma, che forma il Sole, le stelle e la maggior parte della materia interstellare. Sulla Terra questo stato della materia non esiste, se non creato in laboratorio artificialmente e utilizzato in molti dispositivi elettronici.

Advertisement

3. Le interferenze sui vecchi televisori, sono residui delle radiazioni del Big Bang

immagine: Max Pixel

Le radiazioni molto deboli che rimangono dai primi stadi del Big Bang sono le più antiche radiazioni esistenti. Sebbene la maggior parte di queste radiazioni siano nell'ordine dei gigahertz, una piccola parte di esse rientrano nei megahertz e vengono intercettate dai vecchi televisori e dalle radio quando ci si sintonizza a un canale intermedio.

Source: https://www.universetoday.com/25560/the-switch-to-digital-switches-off-big-bang-tv-signal/

4. Canis Majoris è la stella più grande dell'universo, anche più del Sole!

immagine: Forgerz/Wikipedia

Con un raggio 1420 volte superiore a quello della nostra stella, Canis Majoris è il corpo celeste più grande dell'universo. È una supergigante rossa che se posta al centro del nostro sistema solare, supererebbe l'orbita di Saturno. È talmente grande che un aereo impiegherebbe circa 122 anni ad attraversare il suo diametro!

5. Lo spazio puzza di "bistecca bruciata" e "metallo caldo"

immagine: Pexels

I raggi cosmici e le radiazioni che viaggiano ad alta velocità nello spazio, sono molto dannose per apparecchiature e astronauti. Quando queste particelle entrano in contatto con la tuta spaziale e l'atmosfera, al rientro nella stazione spaziale, secondo l'astronauta Don Pettit questa reazione avrebbe l'odore di "bistecca bruciata" e di "saldatura del metallo". 

Source: https://www.theatlantic.com/technology/archive/2012/07/what-space-smells-like/259903/

6. La struttura più grande dell'universo è di 10.000.000.000 anni luce

La Grande Muraglia di Hercules-Corona Borealis (Grande Muro GRB), è un muro galattico formato da filamenti di galassie. Strutture enormi simili a corpi fatti di galassie legate gravitazionalmente, con la sua estensione questa ammasso è circa il 10,7% dell'universo osservabile.

7. L'asteroide Ceres è talmente grande da essere considerato come un mini pianeta

Orbita intorno al Sole tra Marte e Giove, negli anni '50 era considerato come un pianeta, da allora è stato riclassificato come asteroide. Composta principalmente da ghiaccio e roccia, è l'unico corpo ad essere diventato sferico a causa della sua gravità nella fascia degli asteroidi.

8. Nella Via Lattea si nasconde il pianeta più scuro mai osservato

immagine: Aldaron/Wikimedia

Kepler 1b è un esopianeta distante 750 anni luce dal nostro Sistema Solare. È un gigante gassoso proprio come Giove, con il quale ha in comune anche la grandezza. Questo copro riflette solo l'1% della luce rendendolo l'esopianeta più oscuro mai conosciuto, per motivi che ancora non sono ben chiari. 

9. Esistono pianeti non legati a una galassia che vagano per l'universo

Sono stati osservati nella Via Lattea, oltre 50 milioni di stelle e almeno 10 pianeti con le dimensioni di Giove. Questi pianeti "ribelli" o "canaglia", vengono espulsi dal proprio sistema  e non si legano ad una stella, vagando per il centro galattico. Alcuni di questi sono pianeti talmente piccoli da non poter sostenere la reazione nucleare necessaria per la vita. Secondo alcuni scienziati però, il decadimento del nucleo potrebbe rilasciare abbastanza energia geotermica per evitare il congelamento e di conseguenza permettere la vita .

Source: https://www.jpl.nasa.gov/news/news.php?release=2011-147

10. Due metalli possono saldarsi tra loro a freddo, a detetrminate condizioni nello spazio

immagine: Pixabay.com

Questo fenomeno, conosciuto come "saldatura a freddo" è possibile nello spazio in assenza di gravità tra due superfici dello stesso metallo. Le particelle fluiscono indistintamente tra un pezzo di metallo e l'altro come se fossero un unico blocco, fondendosi con pochissima pressione o calore.

Source: Veritasium

Queste erano solo una piccolissima parte delle conoscenze che abbiamo sullo spazio. Nonostante la scienza sia molto progredita negli anni e le scoperte in materia di astrofisica siano molto aumentate, siamo ancora a conoscenza di una minuscola parte dell'universo!

Tags: ScienzaSpazio
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie