6 errori tipici che accorciano la vita di smartphone e PC - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
6 errori tipici che accorciano la vita…
10 semplici tecniche per memorizzare le informazioni in modo più efficace Ecco come appaiono realmente le abitazioni comuni in diversi luoghi del mondo

6 errori tipici che accorciano la vita di smartphone e PC

10.071
Advertisement

Senza i nostri accessori tecnologici non sappiamo più vivere, eppure molto spesso non siamo in grado di prendercene cura in modo che funzionino al meglio e durino più a lungo.
Certo, la rapidità con la quale passiamo al modello successivo è elevata, ma se pensate che ogni oggetto per cui spendiamo dei soldi meriti di essere valorizzato e sfruttato il più a lungo possibile, queste dritte per curarli e non incappare in errori comuni vi torneranno molto utili.

Ricaricare la batteria

immagine: Curioctopus.guru/Storyblocks

Per non accorciare la vita delle moderne batterie agli ioni di litio e degli accumulatori ioni-polimero di cui sono provvisti i gadget tecnologici, non dovremmo mai lasciare che esse si scarichino completamente (0%) prima di ricollegarle a una fonte di energia. Il momento migliore per ricollegarle alla corrente è quando la carica è al 20%. Inoltre, anche se queste batterie dispongono di una funzione che blocca la corrente una volta raggiunta la carica massima, sappiate che per allungare loro la vita, la cosa migliore sarebbe mantenere il livello di carica fra il 40% e l'80%.

Prodotti non compatibili o non originali

immagine: Curioctopus.guru/Storyblocks

È vero che prodotti originali e sottomarche vengono realizzati negli stessi paesi, ma una differenza nella qualità e nella compatibilità col vostro accessorio di marca c'è. Il consiglio è quello di non ricorrere mai a carica batterie non compatibili, evitare quelli denominati "ultra-rapidi" e in generale prodotti che col loro voltaggio potrebbero provocare danni.

Un altro consiglio è quello di rimuovere l'eventuale custodia al vostro smartphone prima di metterlo in carica e, una volta ogni tre mesi circa, lasciare che si scarichi completamente per poi riportalo al 100% di carica: in questo modo eliminerete i picchi di carica della batteria.

Advertisement

Attenzione alla temperatura

Lasciare che il PC si surriscaldi può comportare problemi, soprattutto alla batteria, pertanto è fortemente sconsigliato usarlo appoggiandolo sulle gambe o sul letto. Se proprio non volete rinunciare alla vostra posizione più comoda procuratevi un sostegno apposito, che lasci libero di lavorare il sistema di ventilazione. Attenzione anche a non esporlo alla luce diretta del sole!
Ricordate infine che anche le temperature molto fredde possono essere dannose: se portate con voi il portatile in inverno, prima di accenderlo aspettate che torni il più possibile a temperatura ambiente.

Posizione del monitor

immagine: Curioctopus.guru/Storyblocks

Lo schermo del vostro computer non dovrebbe mai essere esposto alla luce diretta del sole poiché col tempo la vivacità dei colori del desktop sbiadirebbe. Inoltre questo fa sforzare eccessivamente la vista del fruitore!
Massima attenzione anche quando si maneggia il monitor: questa parte del computer è estremamente delicata pertanto non andrebbe mai toccata o premuta, né pulita con panni che potrebbero facilmente graffiarla.

Attenzione ai picchi di tensione

immagine: Curioctopus.guru/Storyblocks

Durante i temporali la corrente elettrica è soggetta a picchi di tensione che mettono a repentaglio la vita di tutti i nostri dispositivi elettrici. I filtri di rete dovrebbero proteggerli da potenziali danni ma nel caso di lampi anche questi potrebbero non bastare. Se usate il PC per lavorare o vivete in una zona dove i picchi di tensione sono frequenti, vi consigliamo di procurarvi un gruppo statico di continuità., ma se così non fosse... Provate a staccare tutte le spine non indispensabili e datevi a un'attività che non richieda l'uso di schermi, per una volta!

Advertisement

Borse e porta oggetti puliti

immagine: Pixabay.com/LUM3N

La vostra borsa non deve necessariamente essere leggera e ordinata ma almeno fate attenzione a dove riponete gli apparecchi elettronici come smartphone e lettori musicali: la polvere e i detriti di sporco in generale possono infilarsi nelle porte d'ingresso e generare problemi nel connetterli ai cavi. La cosa ottimale sarebbe tenere questo tipo di oggetti in un sacchetto a parte (e non nella tasca maggiore della borsa!) e provvedere a ripulirli almeno due volte all'anno.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie