8 situazioni in cui tutti genitori dovrebbero sapere come comportarsi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
8 situazioni in cui tutti genitori dovrebbero…
L'aloe vera è una super-Pianta: scoprite 5 usi che probabilmente ignoravate L'origine del contouring nel make-Up ha un insospettabile legame con la Seconda guerra mondiale

8 situazioni in cui tutti genitori dovrebbero sapere come comportarsi

26.880
Advertisement

Essere genitori è un impegno molto difficile per un motivo in particolare: si ha a che fare con creature che, almeno nei primi mesi di vita, sono molto diverse dal resto degli esseri umani, sebbene la specie di appartenenza sia la stessa. Pensateci bene, vivono in un mondo tutto loro, e per questo si devono adottare degli atteggiamenti opportuni per evitare di farli incorrere in qualsiasi genere di pericolo: i genitori devono imparare cosa possono mangiare, in quale posizione devono dormire, cosa significa un determinato pianto e come farli divertire. Insomma i genitori non finiscono mai di apprendere cose nuove riguardo le loro piccole creature: in questo articolo abbiamo raggruppato alcuni fatti che ogni madre e padre dovrebbe conoscere. 

Immagine di copertina: Max Pixel | Flickr

Sicurezza durante il riposo

immagine: pixabay.com
  • Un bambino dovrebbe sempre dormire sulla schiena e non sulla pancia. Da quando quest'ultima pratica è stata abbandonata, le morti in culla sono diminuite di un terzo. 
  • Coperte e lenzuola di pizzo e con cordini possono bloccare la respirazione del bambino. Optate semplicemente per un materasso duro e biancheria elasticizzata o di cotone. 
  • Per scongiurare che il bambino possa rimanere tra le sbarre del lettino, fate la prova della lattina: le doghe della culla devono essere distanziate della dimensione della lattina stessa. 
  • Il bambino dovrebbe sempre dormire senza il ciuccio, senza giocattoli vicino che potrebbero soffocarlo, senza capello e con vestiti non troppo aderenti. 

Prevenzione delle cadute e di pericoli

immagine: pixabay.com
  • Installate in casa le porte di sicurezza antipanico.
  • Allacciate sempre le cinture di sedie rialzate e seggiolini: appoggiate quest'ultimi sempre a terra e mai su un'altra sedia o su un mobile. 
  • Se il bambino cammina nel girello assicuratevi che non si avvicini mai alle scale, a fonti di calore e apparecchiature domestiche.
  • Installate sbarre di sicurezza in corrispondenza delle finestre: le stesse devono essere dotate di apertura in caso di incendio. 
  • Assicurate con stop e viti qualsiasi mobile sospeso o alto che abbiate in casa.
Advertisement

Prevenire il rischio di asfissia

  • Accertatevi che i giochi del bambino non abbiano parti rimovibili di piccole dimensioni che possono essere ingoiate. 
  • La dieta di un bambino al di sotto dei 5 anni non dovrebbe prevedere cibi rotondeggianti da ingoiare (uva, caramelle, mais e wurstel affettati).
  • Tenete fuori dalla portata del bambino corde e spaghi. 
  • Se il bimbo gattona è più facile che metta in bocca oggetti che non dovrebbe. 
  • Seguite un corso di rianimazione e di manovre di primo soccorso di base. 

Pericoli del fuoco

  • Tenete lontani dai bambini fiammiferi e accendini: non acquistate quelli che sembrano dei giocattoli.
  • Non tenete in braccio il bambino mentre cucinate. Dopo aver utilizzato ferri da stiro, phon e piastre per capelli staccateli dalla spina e riponeteli al sicuro. 
  • Usate sempre i fornelli più in fondo per evitare che il bambino possa raggiungerli mentre sono accesi. 
  • Prendete l'abitudine di spostare le maniglie di pentole e padelle all'interno del piano cottura.
  • Limitate al minimo il tempo che il bambino trascorre nei pressi del camino o di una stufa: installate in entrambi i casi delle barre di sicurezza.
  • Installate un allarme in casa di modo che in caso di emergenza possiate chiamare facilmente i soccorsi. 

Prevenzione di avvelenamenti

immagine: pexels.com
  • Se avete il sospetto che il bambino abbia ingerito qualcosa di pericoloso non costringetelo a vomitare né capovolgetelo per estrarre il corpo estraneo. Portatelo al pronto soccorso. 
  • La maggior parte delle intossicazione infantili sono dovute all'ingestione di farmaci. Tenete le medicine (anche vitamine ed integratori) fuori dalla portata dei bambini.
  • Non chiamate le pillole "caramelle", stimolereste la loro curiosità. 
  • Allontanate dai bambini tutto ciò che contiene parti pericolose, anche i dispositivi che contengono batterie (telecomandi, orologi, candele elettriche...)
  • Memorizzate sul cellulare il numero del pediatra o dell'ospedale più vicino per contattarli in caso di emergenza. 
Advertisement

In acqua

  • Dopo il bagnetto svuotate immediatamente la vasca. Le porte dei bagni, della lavanderia e degli sgabuzzini dovrebbero essere sempre chiuse.
  • Stagni, laghetti, piscine, e anche bacinelle e barili pieni di acqua dovrebbero essere protetti da recinzione o posti in luoghi non raggiungibili dai bambini.
  • La maggior parte dei genitori è convinta che se il bambino sa nuotare non necessita di supervisione: il 47% dei giovani morti per annegamento, tra i 10 e i 17 anni, sapevano nuotare. 
  • Le tragedie in acqua si svolgono nel silenzio e in meno di 1 minuto: non perdete mai di vista il bambino quando si trova in acqua, non distraetevi con libri e cellulari e non addormentatevi. 

Sicurezza in macchina

immagine: pixabay.com
  • Solo se il bambino ha un'altezza superiore a 150 cm non ha bisogno di alcun seggiolino.
  • Fino a 125 cm di altezza è obbligatorio un dispositivo di rialzo dotato di schienale.
  • Le sedute dei bambini al di sotto dei due anni dovrebbero essere rivolte in senso opposto a quello di marcia. 
  • Se il bambino no usa alcun seggiolino (oltre i 150 cm di altezza) deve sempre indossare la cintura di sicurezza. 
  • La cintura NON deve passare sul collo, ma tra la spalla e il petto. La fascia inferiore deve stare sui fianchi e non sullo stomaco.
  • Mettete nel bagagliaio tutto ciò che potrebbe muoversi durante la guida (scatole, giochi, giubbotti, scarpe...).
Advertisement

Sicurezza in bicicletta

  • Insieme alla bicicletta, ai pattini, allo skateboard o a qualsiasi altro mezzo, acquistate un casco protettivo omologato e delle protezioni.
  • I bambini dovrebbero indossare sempre indumenti chiari e con strisce catarifrangenti. Le biciclette dovrebbero essere dotate di luci anteriori e posteriori.
  • Prima di lasciare andare il bambino controllate che i freni e le luci funzionino
  • Insegnate al bambino come richiamare l'attenzione di passanti e automobili, così come le regole di buona convivenza sulla strada. 
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie