La metro è stata imbrattata con delle svastiche: il gesto di un ragazzo mobilita TUTTI i passeggeri - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La metro è stata imbrattata con delle…
Concorso National Geographic rivolto ai più piccoli: la qualità delle foto è sorprendente Gino Bartali: il campione di ciclismo fu anche un eroe dell'Olocausto. Ecco cosa fece

La metro è stata imbrattata con delle svastiche: il gesto di un ragazzo mobilita TUTTI i passeggeri

9.699
Advertisement

I mezzi pubblici vengono continuamente imbrattati con ogni sorta di scritta, disegno o tag; tuttavia la reazione che i passeggeri hanno leggendoli può variare in base al contenuto e a volte se ne scorgono alcuni che catturano l'attenzione più di altri. È quello che è capitato nella metropolitana di New York a un giovane che, di fronte a un simbolo accompagnato da frasi razziste, si è guardato intorno e ha deciso che non poteva accettarlo. Il suo gesto è stato catturato da un altro passeggero che ha descritto l'accaduto così. 

"Sono salito sulla metropolitana a Manhattan l'altra sera e mi sono accorto che tutti i vetri del mio vagone erano stati imbrattati con delle svastiche".

immagine: Facebook

"Il vagone era silenzioso, noi passeggeri ci lanciavamo occhiate reciproche, eravamo a disagio, incerti sul da farsi".

"A un certo punto un ragazzo si è alzato e ha detto: «Le salviette umide riescono a rimuovere i segni dei pennarelli indelebili», poi ne ha tirate fuori alcune e si è messo al lavoro".

immagine: Facebook
Advertisement

"Istantaneamente, anche tutti gli altri passeggieri hanno messo mano alle loro borse tirando fuori salviette, fazzoletti e gel igienizzanti per le mani. Nell'arco di due minuti, tutti quei simboli nazisti erano stati cancellati insieme alle frasi razziste".

immagine: Gregory Locke

"Simboli nazisti. Sulla metropolitana. A New York. Nel 2017... Uno dei passeggeri ha detto «Immagino che questa sia l'America di Trump»".

immagine: Gregory Locke

"Io dico che no, non lo è stanotte e non lo sarà mai, almeno fino a quando qualche cittadino testardo avrà qualcosa da ridire al riguardo".

immagine: Jared Nied

Al momento in cui scriviamo il post condiviso su Facebook dal ragazzo che ha documentato l'accaduto ha ricevuto più di 740 mila 'mi piace', un episodio significativo che dice molto sulla delicata situazione politica dell'America di oggi.

Tags: PoliticaUsaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie