Una delle ultime tribù COMPLETAMENTE isolate: ecco perché oggi rischia di scomparire - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una delle ultime tribù COMPLETAMENTE…
Fu la massima paleontologa inglese, ma in pochi la conoscono: il motivo è tristemente ovvio Fra 2 mesi, quando il sole sorgerà di nuovo, questa città dell'Alaska non sarà più la stessa

Una delle ultime tribù COMPLETAMENTE isolate: ecco perché oggi rischia di scomparire

6.605
Advertisement

Se pensate che le evocative immagini di una tribù che viene in contatto con la civiltà moderna siano riproducibili ormai solo nei film d'avventura, vi sbagliate di grosso! Al mondo esistono tutt'oggi molti insediamenti umani che, per loro fortuna, non sono stati schiacciati dalla morsa della tecnologia e della globalizzazione, e continuano più o meno a condurre la vita che conducevano secoli fa.

Tra questi vi sono gli Yanomami, una tribù che vive nella foresta tra il Brasile e il Venezuela e composta da diverse colonie isolate. Una di queste è l'insediamento dei Moxihatetema, ritratti in queste suggestive foto. Ma perché oggi rischiano l'estinzione?

via: the sun

Il territorio in cui vive questa tribù è ovviamente ricco di ogni tipo di risorse, tra cui quelle minerarie. La minaccia principale è al momento quella rappresentata da minatori illegali che si stanno spingendo sempre più vicino ai loro territori.

Un contatto tra queste due realtà si rivelerebbe fatale per gli indigeni: il primo pericolo è infatti l'aggressione diretta da parte di questi trafficanti senza scrupoli, che potrebbe portare a massacri come quello del 1993, in cui 16 Yanomami furono trovati uccisi e bruciati. Inoltre, se non fossero le pistole ad ucciderli, gli indigeni soccomberebbero alle malattie: a causa del loro isolamento e della conseguente assenza di anticorpi, anche una banale influenza potrebbe decimare la popolazione in pochi mesi.

Advertisement

Molte associazioni e istituzioni si stanno battendo oggi per arginare il disboscamento e preservare l'isolamento di queste tribù. Queste immagini sono state appunto scattate per controllare lo stato della popolazione, che sembra al momento essere in buona salute e florida.

Notate come, all'avvicinarsi dell'aereo del fotografo, gli indigeni agitino le loro lance mostrando aggressività mista a paura. E considerando la fine che hanno fatto molte altre tribù prima di loro, non possiamo di certo biasimarli.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie