Costruire case usando mozziconi di sigaretta: ecco l'interessante idea di un ricercatore australiano - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Costruire case usando mozziconi di sigaretta:…
Colorano alcune foto di Venezia degli inizi del 900: ecco la città in tutta la sua magia Vive da più di 40 anni su un'isola deserta: ecco il Robinson Crusoe... della vita reale!

Costruire case usando mozziconi di sigaretta: ecco l'interessante idea di un ricercatore australiano

21 Luglio 2016 • di Silvia Ricciardi
4.755
Advertisement

E chi l'ha detto che le sigarette non possano essere "utili" per il bene comune? Fumare, si sa, è estremamente nocivo per la salute, basti pensare a quante persone ogni giorno muoiono di cancro... ma se vi dicessimo che con dei semplici mozziconi di sigaretta si possono ricavare dei mattoni per costruire delle vere e proprie case, ci credereste?

Ebbene, tutto nasce dalla geniale idea del Dr. Abbas Mohajerani, ricercatore presso RMIT (Melbourne Institute of Technology), che ha impiegato le sue ricerche per trasformare mozziconi di sigarette in materia prima per la produzione di mattoni ecologici.

Usando l'1% del mozzicone di ogni sigaretta si possono risolvere problemi enormi. Il primo è la cottura: questo tipo di mattoni richiede un minor tempo di cottura rispetto ai tradizionali.

Inoltre, si riducono i gas tossici: agenti inquinanti nei mozziconi si attaccano alle pareti delle fornaci e vengono poi trattati evitando che finiscano nell'ambiente.

Advertisement

In questo modo i mattoni risultano privi delle tossine che compongono i mozziconi; non rilasceranno perciò agenti inquinanti con il passare degli anni.

Considerando che al mondo si producono ogni anno miliardi e miliardi di sigarette, speriamo che questo tipo di ricerca vada avanti per convertire almeno in parte questa piaga mondiale in una fonte di prodotti utili.

Tags: CuriosiRiciclo
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie