Dormire in piedi e dormire separati: le più strane abitudini giapponesi riguardo al sonno (e non)

Gianmarco Bonomo image
di Gianmarco Bonomo

19 Ottobre 2023

Dormire in piedi e dormire separati: le più strane abitudini giapponesi riguardo al sonno (e non)
Advertisement

Il Giappone è un paese affascinante da tanti punti di vista, che spaziano dall’esotismo più marcato all’influsso della cultura tramite manga e anime. Tutti sappiamo che ci sono tantissime differenze culturali con il Giappone, come la cultura del rispetto e dell’alimentazione. Alcune di queste però risultano molto più insolite e misteriose, come quelle che riguardano il sonno. Per esempio, sapevi che le coppie giapponesi dormono separate? Vediamo perché!

Advertisement

Un mondo di differenze con il Giappone, fra esotismo e fascino

Un mondo di differenze con il Giappone, fra esotismo e fascino

Pexels

A rendere affascinanti le differenze fra Stati come l’Italia e il Giappone è il mondo in cui queste distinzioni riflettono stili di vita, valori e tradizioni unici. Uno degli esempi più interessanti è la cultura del rispetto per la gerarchia e l’etichetta, che è molto importante e rappresenta un substrato profondo della vita quotidiana nel Sol Levante. Pensa a tutti gli anime e i manga in cui i personaggi mostrano questa cultura nelle sue più varie sfaccettature. Ma non è tutto qui.

Il mondo di differenze con il Giappone si esprime anche in una forte e rigida cultura aziendale, caratterizzata da lunghe ore lavorative, e nella forma in cui due persone si salutano. Un semplice “ciao” o “buongiorno” può essere sufficiente in Europa, ma in Giappone no. Ci si inchina quando si incontra uno sconosciuto, e si utilizzano i suffissi onorifici anche fra compagni di scuola o università. Per non parlare delle differenze sulla religione - shintoismo e buddismo sono le filosofie più diffuse -e sulla formalità delle interazioni quotidiane.

Advertisement

Come dormono i giapponesi?

Come dormono i giapponesi?

freepik

La particolarità della cultura del Sol Levante influisce anche su come dormono i giapponesi. Le abitudini legate al sonno sono un riflesso di uno stile di vita che si è evoluto in centinaia o anche migliaia di anni. Famosa è la tradizione giapponese di dormire su futon, materassi piatti e imbottiti con cotone o piume, che vengono ripiegati al mattino. In media, poi, in Giappone si dorme di meno rispetto a quanto saremmo abituati, aspetto che contribuisce alla pratica chiamata “inemuri”. Traducibile letteralmente come “essere presenti mentre si dorme”, l’inemuri identifica la pratica di dormire in pubblico, spesso in luoghi affollati come la metropolitana e l’ufficio. Proprio facendo riferimento alla cultura aziendale, l’inemuri è visto come un segno di dedizione al lavoro. E per quanto riguarda le coppie sposate?

Quando dormire da separati in casa è una cosa buona: le coppie giapponesi

Quando dormire da separati in casa è una cosa buona: le coppie giapponesi

Pexels

Uno degli aspetti più singolari della cultura giapponese riguarda le abitudini delle coppie sposate, che sono solite dormire separate. E questo, nonostante le case dei giapponesi siano spesso molto piccole. Si tratta di una pratica che non è dovuta a crisi coniugali o a problemi nel matrimonio, come potremmo pensare. Al contrario, ci sono delle ragioni profonde che si legano allo stile di vita e alle tradizioni giapponesi:

  • Qualità del sonno. Proprio perché dormono poco, i giapponesi valorizzano la qualità del loro sonno come una priorità. Essere disturbati durante la notte non è apprezzato, per cui è meglio dormire separati per evitare movimenti, rumori, e così via. D’altronde, i futon sono spesso letti singoli.
  • Orari diversi fra moglie e marito. Le coppie giapponesi fanno lavori diversi e pertanto possono avere orari diversi: dormire separati contribuisce all’idea di disturbare il proprio coniuge il meno possibile. Meglio se mai, ecco.
  • Nessun divorzio, nessun rimpianto. La tendenza delle coppie giapponesi è quella di non divorziare, per cui spesso si mantengono le apparenze pur vivendo insieme senza un legame emotivo. Ma si dorme separati.
  • Il ruolo di madre. Sono molte le madri giapponesi che dormono con i figli piccoli, una pratica che permette di migliorare la qualità del sonno di entrambi.

Abitudini come quelle delle coppie giapponesi offrono uno punto di osservazione affascinante sulla cultura e sulla società del Sol Levante. Influenzate da secoli di tradizioni, anche le pratiche più singolari hanno un senso profondo e contribuiscono a creare quel senso di meraviglia a cui pensiamo quando parliamo di Giappone.

Advertisement