Non dovresti mai lasciare il bucato in lavatrice dopo il lavaggio: gli esperti spiegano perché

Francesca Argentati image
di Francesca Argentati

25 Luglio 2023

Non dovresti mai lasciare il bucato in lavatrice dopo il lavaggio: gli esperti spiegano perché
Advertisement

Fare la lavatrice fa parte di quelle incombenze domestiche che occorre svolgere regolarmente se non si vuole restare senza biancheria e vestiti da puliti da indossare. I lunghi tempi di attesa del ciclo di lavaggio, però, possono portare a lasciare il bucato bagnato al suo interno, cosa che si dovrebbe evitare di fare. Vediamo perché.

via Best Life Online

Advertisement
Pexels

Pexels

A chi non è mai capitato di avviare un ciclo di lavatrice e, subito dopo, dedicarsi ad altre faccende o impegni, finendo col dimenticarsi di estrarre i vestiti bagnati una volta terminato? Può succedere persino di farlo la sera e ricordarsene la mattina successiva, diverse ore dopo dal momento in cui l'elettrodomestico ha terminato il suo compito.

Tuttavia, gli esperti sconsigliano di lasciare gli indumenti bagnati troppo a lungo in lavatrice e suggeriscono di abbandonare questa abitudine sbagliata, prestando più attenzione per una serie di importanti motivi a cui probabilmente non pensiamo.

Advertisement

Vestiti bagnati in lavatrice: un'abitudine da abbandonare

Vestiti bagnati in lavatrice: un'abitudine da abbandonare

Pexels

Quando il bucato è pronto per essere steso, non si dovrebbe tergiversare e procedere all'estrazione dalla lavatrice. Le ragioni per cui questa abitudine andrebbe eliminata sono diverse e sconosciute ai più. Questo, infatti, può provocare una serie di conseguenze che molti ignorano, ma dopo averle scoperte sarà impossibile dimenticarsi di togliere i vestiti bagnati dal rullo una volta terminato il ciclo di lavaggio.

Non solo è importante la preparazione del prima, con l'uso di un detersivo e di un ammorbidente adeguati e preferibilmente ecologici, ma anche il dopo.
Vediamo perché.

Pexels

Pexels

Questo comportamento, anche se non ce ne rendiamo conto, può provocare cose piuttosto spiacevoli per più di una ragione. Prima di tutto, è fondamentale sottolineare che queste riguardano anche la nostra salute, motivo per il quale non andrebbe più fatto.

Il primo problema di lasciare il bucato bagnato all'interno della lavatrice per diverse ore, infatti, è quello di creare un ambiente umido, perfetto per favorire la proliferazione di muffe e batteri, che come sappiamo amano questo tipo di habitat. La loro riproduzione può comportare cattivo odore sui vestiti appena lavati e persino chiazze irremovibili - portando a voler effettuare un nuovo lavaggio e dunque allo spreco di acqua ed energia - oltre a consumare le fibre dei tessuti e attirare insetti difficili da allontanare.

Ma le conseguenze possono essere ancora più serie.

Non solo muffe e batteri: le conseguenze del bucato "abbandonato"

Non solo muffe e batteri: le conseguenze del bucato "abbandonato"

Pexels

Questi elementi, infatti, possono causare irritazioni cutanee e allergie, provocandoti fastidiosi pruriti e rossori. Inoltre, a subirne le conseguenze non saranno solo il bucato e la nostra cute, ma la stessa lavatrice: l'accumulo di cattivi odori, muffe e batteri si potrebbe estendere ai lavaggi successivi, compromettendo la qualità e l'igiene dell'elettrodomestico.

Per tutte queste valide ragioni, gli esperti suggeriscono di estrarre il bucato subito dopo la fine del ciclo di lavaggio, magari puntando una sveglia o un timer per evitare di dimenticarsi. Una volta fatto questo, si consiglia di far areare il cestello per eliminare calore e umidità.

E tu per quanto tempo lasci, di solito, il bucato pronto in lavatrice?

Advertisement